Udienza fuori tempo massimo, scarcerati Il ministro: «Faremo approfondimenti»
Il ministro Orlando

Udienza fuori tempo massimo, scarcerati
Il ministro: «Faremo approfondimenti»

Il caso del processo per direttissima rinviato dal giudice Donatella Nava perché tre presunti ladri romeni, arrestati venerdì notte a Sovere per un tentato furto in abitazione, erano stati accompagnati in direttissima fuori tempo massimo, è giunto in Parlamento.

L’onorevole leghista di Bergamo Cristian Invernizzi ha presentato un’interpellanza al ministro della Giustizia Andrea Orlando, definendo la vicenda «inverosimile» e chiedendo un’ispezione ministeriale sul provvedimento interno e sul comportamento del giudice. «Ferme restando le esclusive e insindacabili prerogative dell’autorità giudiziaria, formulerò ogni valutazione all’esito degli ulteriori approfondimenti in corso» -, ha risposto il guardasigilli durante il question-time alla Camera. Invernizzi si è detto «non soddisfatto» della risposta del ministro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA