Ultima Tasi, volata per 40 mila Si paga entro il 16 dicembre

Ultima Tasi, volata per 40 mila
Si paga entro il 16 dicembre

La scadenza a Bergamo interessa circa 40 mila contribuenti, più i 20 mila che devono pagare (e continueranno a farlo anche nel 2016) l’Imu che riguarda invece seconde case e gli altri immobili.

Sono giorni di lavoro per l’ufficio Tributi di Palafrizzoni: finora sono stati 2.165 i cittadini che si sono rivolti agli sportelli, una media di 100-150 al giorno. Una quarantina al giorno sono invece le persone che telefonano per una consulenza. «La situazione è sotto controllo – afferma l’assessore al Bilancio Sergio Gandi –. Il servizio di assistenza ai cittadini per Tasi e Imu è stato rinforzato con tre sportelli aggiuntivi. C’è un monitoraggio costante delle code e nel caso dovessero verificarsi dei picchi aggiungiamo in tempo reale altro personale». Non c’è l’assalto di giugno, quando tantissima gente si era recata in Comune perché non aveva ricevuto il bollettino a casa.

«La minor affluenza – dicono dai Tributi – è sintomo che diversi cittadini hanno pagato tutta la Tasi a giugno». O che hanno fatto da sé, utilizzando anche il servizio on line. Nel frattempo – dicono da Palafrizzoni – i moduli F24 precompilati dovrebbero essere arrivati a tutti. Venerdì 11 dicembre l’afflusso agli uffici è stato nella norma, le giornate più a rischio affluenza sono ovviamente quelle di lunedì 14, martedì 15 e mercoledì 16, ultimo giorno utile per pagare


© RIPRODUZIONE RISERVATA