Finalmente la neve in montagna  Chiuso il passo San Marco - Foto

Finalmente la neve in montagna
Chiuso il passo San Marco - Foto

La neve in provincia di Bergamo? Perfino gli sciatori più ottimisti quest’anno sembrano essersi messi il cuore in pace. Le nuvole degli ultimi giorni hanno riportato un po’ di speranza per gli scampoli di stagione che rimangono.

E infatti la neve è arrivata, almeno in montagna. A Foppolo, come potete vedere dalle foto che pubblichiamo, le piste si sono imbiancate nella notte e anche nella mattinata di venerdì 3 febbraio continuano a cadere fiocchi. Le temperature sembrano essere troppo elevate per portare fiocchi in città, ma negli ultimi anni qualche sorpresa dell’ultimo minuto c’è stata. Ecco le previsioni del fronte neve per i prossimi giorni.

VENERDI’ - Il primo fronte impegnerà la nostra regione fino a Venerdì, quando in mattinata sono attese piogge e rovesci anche moderati a ridosso delle Prealpi con nevicate in montagna oltre i 1200-1500 metri. Tra sera e notte inoltre un secondo rapido fronte porterà ancora qualche fenomeno in transito.

SABATO - Un nuovo veloce fronte atlantico attraversa il Nord Italia e la Lombardia portando un rapido peggioramento con piogge in pianura (più copiose a ridosso della aree prealpine) e nevicate in montagna a quote lievemente inferiori, anche intorno ai 700-900 metri. Migliora comunque già in serata a partire da Ovest.

DOMENICA - Dopo un avvio in prevalenza asciutto e con ampie aperture, seppur con rischio di nebbie in pianura, giunge l’ennesimo fronte che nel pomeriggio determinerà un nuovo ma rapido peggioramento anche in Lombardia, soprattutto sui settori centro-orientali; meno coinvolte le Alpi retiche. Temperature senza grandi variazioni, con valori diurni intorno ai 5-7°C.

TENDENZA - Nel corso della prossima settimana correnti più fredde dal Nord Est Europa potranno portare un nuovo calo delle temperature ma con conseguenze in termini di precipitazioni ancora da valutare per la Lombardia.

È stata disposta la chiusura della S.P. n. 9 dal km 53+900 (Loc. Madonna delle Nevi) al km 59+400 ( Loc. Cà San Marco) nel Comune di Mezzoldo dalle ore 12.00 del giorno 3 febbraio 2017.

La Provincia di Bergamo curerà la posa in opera e la costante efficienza di tutte le segnalazioni stradali relative ai lavori, in conformità al vigente Regolamento di attuazione del Codice della Strada (D.P.R. 16.12.92 n. 495 e successive modifiche). Della presente ordinanza sarà data comunicazione al comando della Polizia Stradale, nonché ai Comuni ed

Enti interessati e verrà inoltre data la massima diffusione a mezzo stampa. Avverso al presente provvedimento può proporsi ricorso avanti il competente T.A.R. oppure ricorso straordinario al Presidente della Repubblica rispettivamente entro il termine di 60 e 120 giorni dalla data di emissione dell’Ordinanza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA