Un bacio contro il cyberbullismo Giovedì teatro e dibattito al Sociale

Un bacio contro il cyberbullismo
Giovedì teatro e dibattito al Sociale

Arriva al Teatro Sociale, la suggestiva rappresentazione teatrale «Like-Storie di vita online» sul delicato tema del cyberbullismo che va ad integrarsi con la campagna educativa itinerante «Una vita da social» alla sua 3ª edizione.

Ancora una volta la polizia di Stato scende in campo insieme a Baci Perugina, con un solo grande obiettivo: «rendere la rete sempre più sicura per evitare che i gravissimi episodi di cronaca culminati con il suicidio di alcuni adolescenti e il dilagante fenomeno del cyberbullismo e di tutte le varie forme di prevaricazione connesse a un uso distorto della rete, possano ripetersi».

Il tour teatrale farà tappa nelle principali città italiane - Trieste, Napoli, Catania, Andria, Pescara, Roma, Livorno - e sarà a Bergamo il 3 dicembre al teatro Sociale in Città Alta. Ci sarà l’intervento del prefetto Francesca Ferrandino, del questore Girolamo Fabiano e del dirigente dell’Ufficio scolastico Patrizia Graziani. La proiezione è fissata dalle 9,50 alle 11. Poi ci sarà il dibattito tra studenti, insegnanti, genitori e specialisti nel settore con la giornalista Paola Abrate nelle vesti di moderatrice. Saliranno sul palco Gianluigi Dettori, sostituto procuratore della Repubblica, Fabiola Treffiletti, funzionario della polizia postale, Giorgia Minotti, psicologa della polizia, e le insegnanti Isabella Lettini dell’istituto Pesenti di Bergamo e Alex Rota dell’Itc Belotti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA