Un mondo di lingue (meno) straniere con i progetti del liceo «Falcone»

Un mondo di lingue (meno) straniere
con i progetti del liceo «Falcone»

Il liceo linguistico «Giovanni Falcone» di Bergamo è stato il primo in assoluto ad attivare dall’anno scolastico 2009-2010 il Progetto Esabac.

Successivamente altre scuole lombarde hanno attivato il progetto a partire dall’anno scolastico successivo e oggi nella nostra provincia si sono attivati anche altri istituti. Il diploma Esabac è stato istituito grazie all’ accordo stipulato nel 2009 tra i ministri della Pubblica Istruzione italiano e francese Mariastella Gelmini e Xavier Darcos. Gli studenti sostengono, in pratica, l’ esame di Stato italiano e il baccalaurèat francese. Per gli studenti del Progetto Esabac l’esame di Stato al termine del 5° anno liceale è integrato da una prova che riguarda la lingua e la letteratura francese e la Storia in lingua francese.

Il piano di studi del progetto Esabac prevede che dal terzo anno di corso obbligatoriamente venga potenziato lo studio della letteratura francese e attivato lo studio della Storia in lingua e secondo la metodologia francese. Il «Falcone» di Bergamo è il liceo statale esclusivamente linguistico più grande d’Italia con 1500 studenti in 59 classi. Si studiano le lingue: inglese, francese, tedesco, spagnolo, arabo, cinese e giapponese.«Non è per vantare primogeniture nel progetto Esabac - ci tiene a precisare Gloria Farisè, dal settembre 2014 dirigente del liceo linguistico Falcone - ma per sottolineare una realtà che nella nostra scuola è consolidata da tempo. Ormai una cinquantina di studenti hanno il doppio diploma e alcuni, grazie al Baccalauréat, stanno studiando con successo presso le Università di Nizza e di Ginevra. Il nostro corso Esabac è in fase di ulteriore potenziamento. Da quest’anno, inoltre, nella logica del Progetto Esabac nelle classi 1ª e 2ª della sezione B è stata introdotta, a partire da gennaio, un’ora settimanale in più di lingua francese».

Il liceo «Giovanni Falcone»di Bergamo fa parte poi delle 22 scuole in tutta Italia che offrono il diploma in lingua tedesca Dsd. Gli studenti di alcune classi terze del liceo «Falcone» hanno la possibilità di conseguire gratis il Deutsches sprachdiplom, in sigla appunto Dsd di primo livello, quelli delle quinte classi il diploma di secondo livello. I certificati sono rilasciati dalla Conferenza dei Ministri della Pubblica Istruzione dei Lander che compongono la Repubblica Federale tedesca. I diplomi Dsd certificano le conoscenze linguistiche necessarie per poter frequentare le università in Germania e sono spendibili anche nel mercato del lavoro tedesco.


© RIPRODUZIONE RISERVATA