Valeria, la malattia e i continui ricoveri Ma con la visita di un’amica speciale

Valeria, la malattia e i continui ricoveri
Ma con la visita di un’amica speciale

L’operazione al Papa Giovanni XXIII, poi la riabilitazione a Mozzo, sempre con il sorriso. Al papà ha chiesto di poter vedere la sua cagnolina Stella.

Valeria ha 18 anni e una malattia fortemente invalidante, è costretta su una sedia a rotelle per la patologia che colpisce la colonna vertebrale, la spina bifida. Quando si è trovata ricoverata a lungo all’ospedale Papa Giovanni XXIII prima e a Mozzo poi, con il suo immancabile sorriso, al papà ha chiesto solo una cosa. «Vorrei tanto vedere la mia Stella». Stella è un Golden Retriver di due anni, la miglior amica di Valeria, ed è stata accontentata.


Leggi la storia di Valeria e Stella acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 13 maggio 2018.

© RIPRODUZIONE RISERVATA