Videosorveglianza: sono 261 telecamere Si installano le ultime 21 postazioni in città

Videosorveglianza: sono 261 telecamere
Si installano le ultime 21 postazioni in città

In riferimento alla richiesta dei cittadini di via Quarenghi, il Comune di Bergamo informa che il cantiere per l’installazione delle nuove 21 telecamere in città sarà affidato lunedì prossimo.

Nei giorni successivi tutti gli ultimi dispositivi della «rivoluzione tecnologica» (tra cui quello a cui fanno riferimento i cittadini di via Quarenghi) degli occhi del Comune di Bergamo in materia di sicurezza urbana saranno installati e messi immediatamente in funzione.

È stata nei giorni scorsi attivata la banda da 10 giga, necessaria per supportare la qualità delle immagini che le nuove telecamere producono. Proprio in questi giorni sono in corso i sopralluoghi che lunedì prossimo consentiranno l’affidamento del cantiere.

Ultimata da diverse settimane invece la prima fase del progetto tecnologico del Comune sulle apparecchiature di videosorveglianza: sono stati sostituiti gli 86 occhi elettronici attivi in città con nuovi dispositivi. «Il Comune ha potuto moltiplicare così i propri sguardi sulle vie cittadine, incrementando le telecamere da 86 a circa 261: un incremento importante che consente una maggiore sorveglianza delle strade di Bergamo da parte delle forze dell’ordine. Quando saranno installate anche le ultime 21 postazioni, il numero di dispositivi salirà a oltre 320 occhi sulla città» fanno sapere da Palazzo Frizzoni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA