Smottamento nella notte Villa d’Ogna, strada riaperta
Il masso caduto che ha causato la chiusura della strada a Villa d’Ogna (Foto by (Foto Fronzi))

Smottamento nella notte
Villa d’Ogna, strada riaperta

Un masso è caduto nella notte tra domenica e lunedì 6 febbraio in Val Seriana, nel territorio di Villa d’Ogna. La strada è stata chiusa per diverse ore fino alle 16.15, quando il versante è stato definitivamente messo in sicurezza.

Alle 16.15 di martedì 6 febbraio la strada per Villa d’Ogna è stata riaperta al traffico. Nella notte, infatti, un masso caduto sulla provinciale aveva impedito il transito degli autoveicoli. Nella mattina di lunedì 6 febbraio è stato effettuato un sopralluogo dei tecnici della Provincia con il geologo che ha evidenziato altri due massi a rischio caduta. Per questo motivo la strada è stata chiusa per il tempo necessari a mettere in sicurezza il versante .

I controlli del geologo della Provincia

I controlli del geologo della Provincia
(Foto by Foto Giuliano Fronzi)

Il masso caduto a Villa d’Ogna

Il masso caduto a Villa d’Ogna

Il masso è caduto nella notte e si tratta di mezzo metro cubo di materiale che si è riversato sulla carreggiata della strada provinciale 50 che va in Alta Valle, nel tratto in territorio di Villa d’Ogna, tra il ponte (che però è sempre restato aperto) e il bar in località Festi Rasini.


© RIPRODUZIONE RISERVATA