Volontari portano il sorriso in corsia A Bergamo l’associazione di Dempsey

Volontari portano il sorriso in corsia
A Bergamo l’associazione di Dempsey

Si chiama «The Bridge for Hope» ed è una costola dell’associazione fondata negli Usa dall’attore Patrick Dempsey. Un incontro l’8 giugno.

Ridere fa bene a tutti. Come ormai assodato può anche essere un’eccellente terapia per le persone in cura. Una sana risata infatti ha una forte capacità di riduzione dello stress e di rinforzo del sistema immunitario. Prende le mosse da queste considerazioni il «Club della risata», un progetto realizzato da «The Bridge for Hope», un’associazione nata da poco a Bergamo grazie alla volontà di Serena Panzeri di proporre anche nella nostra città l’esperienza del Dempsey Center, fondato negli Usa, e più precisamente nel Maine, dall’attore e filantropo Patrick Dempsey. «L’anno scorso – spiega Serena Panzeri – dopo anni di volontariato e esperienze anche negli Usa, in collaborazione con Caterina Pettinato ho fondato “The Bridge for Hope”.

L'associazione The bridge for hope

L'associazione The bridge for hope

Un ponte – sottolinea la sua fondatrice – che nasce per collegare esperienze diverse, per confrontarsi, per integrarsi, per sostenersi, per portare direttamente attività importanti a chi ne ha bisogno, ma anche per supportare le altre associazioni nello sviluppo e utilizzo di discipline integrative a supporto dei malati». L’associazione dunque si pone come obiettivo quello di fornire attività integrative a sostegno di tutte le persone colpite da cancro. Non solo pazienti, ma anche familiari, amici, caregivers. Per ulteriori info e prenotazioni è possibile scrivere a serena@thebridgeforhope.it oppure visitare il sito.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 31 maggio

© RIPRODUZIONE RISERVATA