Zone 30 a San Paolo e Loreto, sosta libera al Cristallo Palace: mobilità, ecco cosa cambia

Bergamo città, molte novità in arrivo sul fronte mobilità. Zone 30 a San Paolo e Loreto, sosta libera al piazzale del Cristallo Palace, disco orario su parte del piazzale del cimitero, nuove Ztl scolastiche in via Cadorna e via Sylva, Sentierone zona traffico limitato dalle 0 alle 24.

Zone 30 a San Paolo e Loreto, sosta libera al Cristallo Palace: mobilità, ecco cosa cambia

Il piazzale del Cristallo Palace nel quartiere di Malpensata diventa completamente a sosta libera. Nei giorni scorsi infatti il Comune ha scelto di abrogare il disco orario, previsto ancor oggi su una porzione del piazzale, per permettere ai pendolari di lasciare l’auto tutta la giornata senza spendere nulla . Il disco orario resta in vigore solo per i posti auto lungo via Betty Ambiveri, allo scopo di favorire la rotazione per i negozi e l’albergo ivi situati.

Dopo le recenti novità in tema di sosta per quel che riguarda il piazzale della Malpensata e le vie del quartiere, il parcheggio al Cristallo Palace è divenuto molto più utilizzato dai pendolari. Per questo motivo, ora, tutti i posti sul piazzale diventano a sosta libera allo scopo di facilitare questo utilizzo. Fino a qualche mese fa gli stalli dell’area erano regolamentati attraverso una zona libera, una a pagamento e una a disco orario. Successivamente gli stalli a pagamento sono stati eliminati, ma una quota prevedeva ancora la sosta mediante disco orario. Ora arriva il completamento della liberalizzazione della sosta sul piazzale.

Il Comune di Bergamo continua così a perseguire l’obiettivo di sgravare il quartiere di Malpensata dalla sosta delle auto dei pendolari, migliorando la vivibilità del quartiere: le auto di provenienza esterna restano in sosta in un’area al limite del quartiere e non al suo interno, come avveniva in precedenza.

Giova ricordare che il prossimo anno è previsto il cantiere sul piazzale della Malpensata per allargare il parco: rimarranno, al termine dell’operazione, poco più di 100 posti. Si rammenta inoltre il recente aumento di 50 abbonamenti resi disponibili per i pendolari nel parcheggio del Gasometro, in aggiunta ai 150 già venduti, come da impegno preso in consiglio comunale.

Zona 30 nei quartieri di Loreto e San Paolo

Si amplia, come il Comune di Bergamo ha previsto nelle proprie linee di mandato, la rete delle zone30 della città di Bergamo: nelle prossime settimane il segnale del limite di velocità a 30km orari sarà istituito sulle strade del quartiere di San Paolo e di Loreto, ad eccezione delle principali direttrici in entrata e uscita, come via Lochis o via Broseta, lungo le quali il limite di velocità rimane fisso a 50km/h (ovviamente lungo le circonvallazioni di competenza comunale il limite rimarrà fisso agli attuali 70 km all’ora).

Il Comune di Bergamo, coerentemente con il Piano Urbano per la Mobilità Sostenibile, continua a lavorare per abbassare il limite «convenzionale» delle zone residenziali dai 50 chilometri orari ai 30 all’ora, velocità massima riservata oggi solo ad alcune zone, e per garantire più sicurezza a ciclisti, pedoni, rendere il traffico più regolare e ridurre l’incidentalità.

L’esempio è quello di Grenoble, una metropoli «attenuata», dove si viaggia a 30 chilometri orari. L’idea – in definitiva – è invertire la logica del codice della strada, considerando progressivamente i 30 all’ora come la regola per la città e i 50 un’eccezione giustificata per le strade di maggior rilevanza.

Disco orario nel piazzale del Cimitero Monumentale

Per favorire la frequentazione del cimitero e la rotazione nell’uso dei parcheggi situati di fronte al luogo sacro, vista la comprensibile domanda, verrà istituito il disco orario gratuito con sosta massima 2 ore nei giorni feriali dalle 9 alle 19 per i posti auto su strada presenti nell’emiciclo di sinistra, guardando il cimitero, ovvero quelli più vicini all’entrata.

In via Cadorna e in via Sylva arrivano due nuove ZTL scolastiche

Il Comune di Bergamo ha emanato nelle scorse ore due ordinanze che istituiscono le ZTL scolastiche di via Cadorna e Via Sylva: un provvedimento atteso dai quartieri, già approvato dalla Giunta negli scorsi mesi e attuato un po’ in ritardo per ragioni tecniche e procedurali.

La nuova ZTL arriva in Via Cadorna, nel tratto compreso tra Via Diaz e Via Mazzini, e sarà attiva nel periodo scolastico, dal lunedì al sabato dalle ore 07.45 alle ore 08.00 e dalle ore 13.00 alle ore 13.15; il giovedì dalle ore 15.45 alle ore 16.00 e dalle ore 17.00 alle ore 17.15.

La nuova ZTL di Via Sylva include invece la suddetta via nel tratto tra Via Abba e via Bonomini, nonché di riflesso le vie Arcangeli e Venanzio. Sarà attiva nel periodo scolastico, dal lunedì al venerdì dalle ore 08.00 alle ore 08.15; il lunedì, il martedì, il giovedì ed il venerdì dalle ore 15.45 alle ore 16.10; il mercoledì dalle ore 12.45 alle ore 13.10.

La diversità degli orari deriva dal confronto avuto con le istituzioni scolastiche in merito alle specificità degli orari di entrata e uscita delle scuole.

Potranno continuare a transitare velocipedi; veicoli a servizio di soggetti disabili, muniti del prescritto contrassegno; autoveicoli, motoveicoli e ciclomotori dei residenti; veicoli delle Forze di Polizia; mezzi di soccorso; veicoli dei servizi di vigilanza privata; veicoli adibiti al trasporto pubblico; veicoli dei servizi di pubblica utilità; veicoli a propulsione totalmente elettrica.

ZTL 0-24 davanti al Teatro Donizetti

In previsione della riapertura dopo il cantiere del secondo lotto di riqualificazione del centro Piacentiniano, il Comune di Bergamo attua quanto aveva annunciato già da tempo per quel che riguarda il Sentierone: largo Gavazzeni viene completamente protetto da telecamere e quindi, la zona traffico limitato tra via Tasso e viale Roma viene estesa dalle 0 alle 24. Un provvedimento atteso, approvato nella seduta odierna di Giunta e che punta a valorizzare il più possibile quello che sarà il rinnovato spazio urbano davanti al teatro Donizetti: finora la ZTL dell’area era attiva tra le ore 8 e le 18, creando situazioni di sosta e transito non regolamentato nelle restanti ore della giornata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA