Calusco, auto investe due pedoni Uno batte la testa in terra: è grave

Calusco, auto investe due pedoni
Uno batte la testa in terra: è grave

Due pedoni sono stati travolti lunedì sera 17 novembre, poco prima delle 21, mentre attraversavano la strada provinciale Rivierasca a Calusco d’Adda.

Uno dei due è ricoverato al Policlinico San Pietro e le sue condizioni non sono gravi, mentre l’altro è stato trasportato all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo e le sue condizioni sono serie.

L’incidente stradale si è verificato all’incrocio tra la Rivierasca e via San Lorenzo, all’altezza del ristorante pizzeria «Conchiglia». I due pedoni, uno di 23 anni e l’altro di 45, residenti a Calusco d’Adda, sembra che stessero arrivando da via San Lorenzo e, una volta giunti all’incrocio, hanno deciso di attraversare la Rivierasca, in quel punto illuminata dai lampioni stradali.

Mentre camminavano sulla strada provinciale sono però stati travolti da una Opel station wagon guidata da un uomo. I due pedoni sono finiti entrambi rovinosamente a terra: uno di loro è stato comunque in grado di rialzarsi ed era dunque cosciente, mentre l’altro è rimasto a terra privo di sensi, come riferito da alcuni testimoni. L’uomo ha infatti battuto il capo per terra.

I carabinieri di Calusco stanno cercando di stabilire l’esatta dinamica del grave sinistro stradale. Illeso l’automobilista.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 18/11/2014

© RIPRODUZIONE RISERVATA