Mercoledì 30 Luglio 2014

Domenica «calda» a Trescore

Presidio contro il killer dei gatti

Due gattini

omenica di tensioni quella che probabilmente ci sarà a Trescore Balneario il 3 agosto: sta raccogliendo numerose adesioni il presidio promosso dal Fronte animalista, annunciato attraverso un tam tam su Facebook.

Obiettivo della manifestazione non autorizzata «dare un segnale forte, fortissimo» - rilancia il gruppo «Mi fido solo degli animali» - contro colui che ha seviziato gatti affidatigli da donne, ignare che dietro una richiesta di adozione, si celasse la volontà di fare del male agli animali. Non solo, l’uomo, un 40enne di Trescore, di cui ormai molti conoscono l’identità, ha inviato foto e filmati delle sue brutalità a chi gli aveva affidato i mici. L’appuntamento è fissato per le 15 in piazza Cavour per poi recarsi sotto casa di colui che vien ormai chiamato il «killer di gatti».

La drammatica vicenda è balzata agli onori della cronaca tre settimane fa dopo che l’Ente nazionale protezione animali di Bergamo aveva raccolto una serie di segnalazioni su episodi di sevizie ai danni di gatti. Immediato è stato il coinvolgimento di carabinieri e del Corpo forestale di Stato che hanno avviato le indagini. Nonostante questo pare che l’uomo abbia ripreso la sua ricerca di gatti già il giorno successivo all’esplosione del caso di cui l’Enpa ha lanciato l’allarme.

© riproduzione riservata