Lunedì 10 Ottobre 2011

Giuseppe Frangi per «Molte fedi»
Martedì incontro in Università

Martedì 11 ottobre alle 20.30 all'Università degli Studi di Bergamo (piazzale Sant'Agostino 2) inizia la nuova sezione di Molte fedi sotto lo stesso cielo, «Grammatica dello Spirito», promossa dalle Acli di Bergamo in collaborazione con l'Università degli Studi di Bergamo.

«Grammatica dello Spirito» intende offrire una serie di seminari di approfondimento sulle tre grandi religioni monoteiste. Ad aprire questa nuova sezione sarà il giornalista Giuseppe Frangi, con un intervento su «Il cristianesimo narrato attraverso l'arte». La sezione continuerà, sempre nella sede di Sant'Agostino dell'Università degli Studi di Bergamo, martedì 25 ottobre, con una serata dedicata all'ebraismo con il rabbino Giuseppe Laras, e Martedì 8 novembre con Giulio Soravia, scrittore e docente universitario, chiamato a condurre una lezione sul tema dell'islamismo.

Giuseppe Frangi è giornalista italiano e direttore di Vita, settimanale non profit, interamente dedicato al Terzo settore. È anche presidente dell'Associazione dedicata a Giovanni Testori, noto scrittore italiano scomparso nel 1993 . L'Associazione è nata nel 1998 per iniziativa di Frangi e si occupa di organizzare mostre, eventi e conferenze e di rendere accessibili scritti testoriani di scarsa reperibilità e materiali documentari e bibliografici. In passato ha lavorato per il Sabato, settimanale cattolico, per 30Giorni, La Stampa e Class.

Per maggiori informazioni: [email protected] www.moltefedisottolostessocielo.it
tel. 035. 210284.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata