«Molte fedi sotto lo stesso cielo»
Martedì 25 serata sull'ebraismo

Martedì 25 ottobre 2011 alle 20.30, all'Università degli Studi di Bergamo, in piazzale Sant'Agostino 2, continua la sezione di «Molte fedi sotto lo stesso cielo» con «Grammatica dello Spirito» promossa dalle Acli di Bergamo.

«Molte fedi sotto lo stesso cielo» Martedì 25 serata sull'ebraismo

Martedì 25 ottobre 2011 alle 20.30, all'Università degli Studi di Bergamo, in piazzale Sant'Agostino 2, continua la sezione di  «Molte fedi sotto lo stesso cielo» con «Grammatica dello Spirito» promossa dalle Acli di Bergamo in collaborazione con l'Università degli Studi di Bergamo, che offre una serie di seminari di approfondimento sulle tre grandi religioni monoteiste.

Ad aprire la sezione è stato il giornalista Giuseppe Frangi con una lezione su «Il cristianesimo narrato attraverso l'arte»; la serata di martedì sarà invece dedicata all'ebraismo con un intervento del rabbino Giuseppe Laras, studioso di filosofia medievale, professore universitario, conferenziere e scrittore di fama internazionale.

Presidente dell'Assemblea dei rabbini d'Italia, Rav Laras ha dato grande impulso al dialogo fra ebrei e cristiani organizzando meditazioni comuni, letture e commenti pubblici della Bibbia. Inoltre, in qualità di presidente della Fondazione Maimonide di Milano, è impegnato a favorire la promozione e la valorizzazione del patrimonio culturale ebraico, sviluppandone la conoscenza sotto il profilo religioso, storico, filosofico, archeologico e bibliografico con proposte capaci di orientare la società civile in senso etico.

La sezione continuerà, sempre nella sede Sant'Agostino dell'Università degli Studi di Bergamo, martedì 8 Novembre con Giuseppe Soravia, scrittore e docente universitario, chiamato a condurre una lezione sul tema dell'islamismo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA