Boldi e le «gendarmine» a Curno
«L'amore vince anche sulle tasse»

Venerdì sera Massimo Boldi ha fatto tappa all'Uci Cinemas di Curno accompagnato da quattro belle ragazze in minigonna, le «gendarmine francesi», nell'ambito di un tour promozionale del nuovo film «Matrimonio a Parigi».

Boldi e le «gendarmine» a Curno «L'amore vince anche sulle tasse»

Venerdì sera Massimo Boldi ha fatto tappa all'Uci Cinema di Curno accompagnato da quattro belle ragazze in minigonna, le «gendarmine francesi», nell'ambito di un tour promozionale del nuovo film «Matrimonio a Parigi». A una settimana dall'uscita nelle sale, la pellicola diretta di Claudio Risi, è in testa al botteghino con oltre due milioni di euro di incassi, seguito da «This must be the place» e «Bar Sport».

«Ho voluto recuperare il contatto umano con il pubblico - spiega Boldi - andando a cercare la gente vera, sia i fan che conoscono ogni mia battuta che i semplici curiosi». Boldi ha firmato autografi a un drappello di ammiratori fermandosi a chiacchierare a proposito del suo film.

«Parigi rimane una città molto adatta agli innamorati. Parlo di amore e di matrimonio. Mi auguro soprattutto che dal film esca una sorta di morale sull'amore, unico sentimento e valore capace di vincere su tutto, anche sulle tasse. Le tasse sono l'altro tema del film. L'evasione fiscale? È giusto che tutti contribuiscano, anche se avrei da ridire sulla qualità della nostra tassazione».

«Matrimonio a Parigi» segna il debutto di Rocco Siffredi nel cinema main-stream. «Lui aveva dubbi sulle sue capacità recitative, ma in realtà è un ottimo attore, molto professionale e con tempi comici perfetti».

Leggi di più su L'Eco di domenica 30 ottobre

© RIPRODUZIONE RISERVATA