Venerdì 24 Febbraio 2012

«Luoghi comuni», tutto pronto
In 9 locations 26 spettacoli

Teatro, danza, performance, una vera e propria maratona di spettacolo dal vivo che coinvolgerà 9 locations con 26 differenti spettacoli (oltre 40 le repliche complessive), animando per quattro giorni una delle città più suggestive della Lombardia sul modello dei fringe festival europei e ospitando decine di operatori da tutto il mondo: tutto questo è Luoghi Comuni Festival, in programma a Bergamo Alta da giovedì 1 a domenica 4 marzo 2012.

LET'S KEEP IN TOUCH! Questa edizione di Luoghi Comuni sceglie di partire da un claim che è anche una dichiarazione d'intenti: creare contatti e sinergie, coltivare e mantenere una rete di relazioni in grado di assicurare la crescita, attraverso il confronto costante, è la sostanza stessa della pratica culturale. Ed è lo spirito da cui nasce nel 2008 Associazione Etre – che riunisce in un network 22 residenze teatrali distribuite su ben 9 province della Lombardia: Milano, Brescia, Bergamo (ben 3 le realtà presenti sul territorio), Monza e Brianza, Lodi, Como, Lecco, Pavia, Varese.

Le residenze sono state selezionate tra 2007 e 2010 all'interno del bando Progetto Être di Fondazione Cariplo, con il contributo di un Comitato di esperti del settore (Mimma Gallina, Renato Palazzi e Gaetano Callegaro).

Dal 2009 l'Associazione si è fatta promotrice del Festival Luoghi Comuni, con l'obiettivo di creare un appuntamento di riferimento per quanto riguarda lo spettacolo dal vivo in Lombardia. L'edizione 2012 del festival rilancia la sfida – a partire dal rinnovamento della veste grafica e dalla creazione di uno staff di giovani professionisti dedicato all'appuntamento: LC2012 sarà un'occasione per valorizzare la produzione artistica delle Residenze del circuito Etre (consentendo alle migliori compagnie della regione di presentare le loro produzioni) e per portare a Bergamo i lavori di alcune delle realtà europee partner dell'Associazione, ma non solo.

Luoghi Comuni sarà infatti molto di più di una grande vetrina dello spettacolo dal vivo: un ciclo di incontri e dibattiti coinvolgerà operatori e studiosi di tutto il mondo per approfondire le differenti declinazioni di residenza, la relazione con i territori di riferimento e il loro ruolo come promotrici dell'attività di rete.

Scarica i pdf allegati per saperne di più

a.ceresoli

© riproduzione riservata