Venerdì 21 Settembre 2012

Quando la musica è col cuore
Concerto benefico al Serassi

E se per una sera decidessimo di spegnere la televisione o di rinunciare al cinema oppure ad una cena tra amici? Meglio assistere a un bel concerto dal vivo con musica coinvolgente e voci straordinarie. E se il nostro biglietto d'ingresso servisse a far felici tanti bambini? Meglio ancora. Stiamo parlando de «Il Concerto musicale “Di cuore”», manifestazione in scena sabato sera 22 settembre alle ore 20.30, al teatro Serassi di Villa D'Almé.

Presentato da Fabrizia Fassi (presentatrice e direttrice artistica di «Into the Music»- noto happening giovanile di musica internazionale della Pro Loco Bergamo con Teamitalia), lo spettacolo di sabato sera nasce proprio «dal cuore», è il caso di dire. I proventi saranno, infatti, devoluti a favore dell'associazione Gisella&Vittorio pro-missioni onlus (Kiwanis Club- Bergamo Orobico Onlus- scuola internazionale di cardiochirurgia pediatrica di Bergamo), per l'acquisto di un camion di trasporto alimentare che servirà nei villaggi del Bangladesh dove vivono tanti bimbi bisognosi. Ad esibirsi sul palco, ci saranno due formazioni canore d'eccezione: il «Minicoro Monterosso» e «Henry's Friends Choir», entrambe di Bergamo.

Reduci da numerose rassegne e prestigiosi successi, i due cori abbracciano ambiti e repertori diversi. Il primo è composto da 55 voci bianche, di età compresa tra i 5 e i 15 anni, e annovera al suo interno bambini provenienti non solo dall'Italia ma anche dal Burkina Faso, Perù, Etiopia, Senegal, Nigeria, Costa D'Avorio, Brasile, Bulgaria, Ghana, Romania, Polonia. Sono interpreti di canzoni vecchie e nuove tratte dal mondo dell'infanzia, dai film di Walt Disney o dalle composizioni dei grandi cantautori italiani. «Henry's Friends Choir» (37 elementi e 3 solisti- Adele Breno; Silvia Moroni; Ambra Barzasi) è diretto con professionalità ed entusiasmo da Adele Breno ed è formato da adulti. Il loro inconfondibile genere Gospel, Spiritual & Soul emoziona e coinvolge sempre con tanta energia un vasto pubblico di grandi e piccini.

«È straordinaria la mobilitazione che si è creata- spiega Gisella Aschedamini, fondatrice dell'associazione- nonostante la forte crisi economica che sta colpendo tutti, è incredibile come il cuore della gente non vada mai "in crisi"- Da 18 anni impegnata nei villaggi poveri del Bangladesh, in un progetto umanitario insieme al marito Vittorio Pellegrini, medico ginecologo, Gisella ha realizzato in loco piccole e grandi opere sociali: quasi dieci scuole (di vario grado e genere), centri medici e ospedalieri, reparti di ginecologia e orfanotrofi. “La forza travolgente della fede mi sostiene sempre - spiega ancora la signora- Ci sono ancora purtroppo tanti bambini che hanno bisogno. È necessario pensare a loro e attivarsi».

Informazioni utili
Ingresso adulti: 10 euro; bambini elementari e medie: 5 euro.
Info: 339/5657406- Gisella 328/7194864.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata