Venerdì 03 Maggio 2013

Al via il Festival della cultura
Valorizzare talenti, musica e gusto

Abilità, ingegno, dono o grazia naturale, il talento è prima di tutto energia creativa che, se lasciata libera e coltivata, permette di raggiungere la piena realizzazione di sè. È proprio ai talenti, inclinazioni naturali che ognuno di noi in misura diversa possiede, che quest'anno il Festival Internazionale della Cultura Bergamo vuole rendere omaggio.

La quarta edizione della kermesse, in programma dal 4 al 19 maggio nella Citta dei Mille, propone un viaggio alla scoperta dei talenti nel mondo dell'arte e della cultura. Obiettivo della manifestazione e quello di far si che la cultura possa realmente essere strumento di crescita e cambiamento per i giovani.

Concerti, spettacoli, workshop, laboratori e mostre compongono il mosaico di appuntamenti gratuiti che anche quest'anno, per due settimane, trasformeranno Bergamo in un vivace laboratorio artistico e culturale tra chiese, musei, piazze, scuole.

ATTENZIONE ALLA MUSICA
In particolare la musica torna protagonista della manifestazione, con tanti appuntamenti con i musicisti e i concerti in programma nelle due settimane del Festival. Il 6 maggio, in serata, nella Cattedrale di Bergamo, e in programma il concerto straordinario «Jour mondiale de l'orgue», mentre il 7 maggio, presso il Teatro Sociale, si esibirà il violinista di fama internazionale Matteo Fedeli, nel concerto «Uno stradivari per gente», organizzato in collaborazione con Bayer. Altri due grandi protagonisti del Festival saranno Andrea Bacchetti, considerato uno dei pianisti più interessanti della nuova generazione di musicisti italiani, in concerto mercoledi 8 maggio presso il Centro Congressi e Fabio Santini, che giovedì 9 maggio si esibirà nell'incontro-concerto tributo a Gaber «Siamo tutti Signor G». Sabato 11, al Duomo di Bergamo, appuntamento con il concerto di Musica Cathedralis  «Laudes Mariae», mentre lunedi 13, al Teatro delle Grazie, si esibirà «L'Orchestra Silente Venti» nel concerto «L'angelo d'avorio». Venerdi 17 andrà in scena il Trio Brozz che presenterà il nuovo cd «Tang'Jok» (Them), che racconta la scrittura per archi del Novecento d'Oltreceano. Il 18 maggio è in programma il concerto di Orazio Sciortino «Verdi e Wagner al pianoforte». Grande chiusura domenica 19 maggio con la MayrKinderOrchestra.

LA VALORIZZAZIONE DEI TALENTI
Valorizzare i giovani talenti e scoprire quali sono le opportunità che l'fItalia offre loro è uno degli obiettivi di questa quarta edizione del Festival. Di questo e di come la condivisione sta cambiando la vita di ogni giorno si parlerà giovedì 9 e venerdì 10 maggio alla Libreria Articolo 21-Legami con i giornalisti Sergio Nava e Marialuisa Pezzali di Radio 24. Sabato 11 appuntamento con Armando Massarenti, responsabile de «La Domenica», supplemento de Il Sole 24 Ore. Lunedì 13 maggio protagonisti saranno i giovani talenti di Eni che firmano la comunicazione della grande azienda. Dal 13 al 17 maggio, inoltre, presso il Centro Congressi Giovanni XXIII, sarà allestita l'installazione interattiva «M15Y94» di Eni, che raccoglie in modo virtuale tutte le opere dei giovani artisti che hanno contribuito alla comunicazione dell'azienda in questi ultimi anni.
Il 16 maggio appuntamento con «Byte me: passione digitale», per parlare della rivoluzione tecnologica dell'ultimo decennio con Wired, mentre l'11 maggio il Festival ospiterà quattro giovani talenti di Talent Garden, lo spazio di co-working di Dalmine dove nascono e crescono le startup del domani.
Sul Sentierone saranno allestite delle «isole del talento», dove i giovani potranno incontrarsi, scambiarsi idee, raccogliere informazioni.
Infine, per valorizzare i giovani, quest'anno il Festival Internazionale della Cultura, in collaborazione con Sony Classical Italia, organizza il Sony Classical Talent Scout di Bergamo, un vero e proprio Talent per selezionare i migliori talenti in campo musicale. Lo studio mobile di registrazione della Swing (societa leader in Italia per le nuove tecnologie di registrazione e partner tecnico di Sony Classical Italia per numerose registrazioni discografiche) sarà collocato all'interno del Centro Congressi Giovanni XXIII: i giovani artisti classici potranno registrare un brano a scelta del loro repertorio usufruendo gratuitamente dei migliori mezzi sul mercato, provando cosi l'esperienza di trovarsi in un vero studio professionale di registrazione discografica .

I TALENTI IN FILOSOFIA
Il 14, 15 e 16 maggio sarà la filosofia al centro del festival. Il 14 maggio si parlerà di arte, genio e talento con Elio Franzini, dell'Universita Statale di Milano; il 15 maggio di creatività estetica con Roberto Diodato dell'Università Cattolica di Milano mentre il 16 maggio dell'intuizione estetica di Kierkegaard con Virgilio Melchiorre, consulente artistico del Festival per la filosofia. 

I TALENTI IN FOTOGRAFIA
La fotografia e l'arte contemporanea rivestiranno un ruolo di primo piano nell'ambito del Festival Internazionale della Cultura, attraverso gli incontri e le mostre organizzate in città. Si inizia con la mostra «In Linea d'aria», allestita fino al 30 giugno all'oratorio di San Lupo, in città, dove saranno esposte fotografie storiche e nuovi scatti delle vedute di Bergamo e Gerusalemme di Vincenzo Castella. Venerdì 17, in occasione di Artdate, le giornate dell'arte contemporanea organizzate da The Blank, si terrà la presentazione del catalogo Electa della mostra e la visita alla presenza dell'artista Castella. Si prosegue mercoledì 8 maggio con l'incontro con Edward Rozzo, specializzato in fotografia contemporanea, il 14 maggio con Dimitri Kozaris e il 15 maggio con Enrico De Pascale, critico, storico dell'arte e professionista dell'arte visiva contemporanea. 

GLI INCONTRI CON I GIOVANI
Diversi incontri in programma nelle scuole. Lunedi 6 maggio, al Secco Suardo, il violinista di fama internazionale Matteo Fedeli presenterà agli studenti «Uno Stradivari per la Gente», concerto in programma al Teatro Sociale il 7 maggio e il preziosissimo violino Antonio Stradivari 1726 appartenuto alla celebre Collezione Adams alla fine del 1800. Sabato 11 maggio sarà la volta del Temporary Lab, laboratorio musicale «Mozart per bambini» a cura di Mario Marcarini, Label Manager Sony Classical Italia: si tratta di un workshop di un'ora, che si svolgerà sotto il Quadriportico del Sentirone, dedicato ai piu piccoli, con il racconto della vita di un bambino prodigio e l'ascolto guidato delle sue musiche prodigiose. Il 14 maggio, al liceo classico Sarpi, incontro con Mattia Rondelli, che spiegherà agli studenti il ruolo del direttore d'orchestra, la sua funzione, la responsabilità musicale e professionale. Il 16 maggio è in programma il laboratorio-spettacolo di scrittura e musica istantanea «Italo Calvino (1923-1985): le Citta Invisibili», organizzato in collaborazione con Notti di Luce: sul filo di «Raccontami che aria tira», concorso letterario regionale, e in programma un contest di scrittura istantanea rivolto ai giovani scrittori delle scuole di Bergamo. Sul palco quattro musicisti e un attore proporranno alcuni quadri significativi del libro cult di Calvino, mentre i giovani tradurranno in parole il loro mondo ricco di emozioni. Al termine del laboratorio la giuria del contest assegnerà un premio speciale al miglior testo.

LE PROPOSTE DI GUSTO
Sulla scia del successo della rassegna enogastronomica «Cuochi in Scena», ha voluto rendere omaggio alla buona cucina: da un lato rendendo l'alta cucina accessibile a tutti, dall'altro valorizzando la creatività degli esercizi commerciali come pasticcerie, take away ed enoteche di Bergamo e provincia. Per tutta la durata della quarta edizione del Festival Internazionale della Cultura Bergamo, in programma dal 4 a al 19 maggio, i ristoranti che hanno aderito all'niziativa, proporranno la promozione «mangi in 2 e paghi in 1» che prevede uno sconto del 50% per i ragazzi al di sotto dei 30 anni che consumeranno 2 pasti composti da antipasto, primo o secondo, dolce e bevande (1 bicchiere di vino , acqua). Inoltre pasticcerie, take away ed enoteche, nel corso delle due settimane di svolgimento del Festival, proporranno ai propri clienti delle creazioni dedicate alla kermesse a prezzi calmierati.

Per tutto il calendario e le info www.bergamofestival.it

fa.tinaglia

© riproduzione riservata