Domenica 19 Maggio 2013

Battiato ritorna a Bergamo
Giovedì 23 sarà al Donizetti

Franco Battiato torna a Bergamo: dopo l'emozionante concerto di gennaio al teatro Creberg, il «Maestro» si esibisce nuovamente in città giovedì 23 maggio, all'interno del cartellone della 50ª edizione del Festival pianistico internazionale di Brescia e Bergamo.

Il cantautore bergamasco sarà alle 21 sul palco del teatro Donizetti, accompagnato dell'orchestra del festival e dal pianista e direttore modenese Carlo Guaitoli, da tempo collaboratore stabile del musicista catanese con cui si è esibito nelle più importanti città del mondo.

La presenza di Battiato alla kermesse non è una novità, come si potrebbe pensare, bensì un ritorno dopo 35 anni: nel 1977 e nel 1978, nell'ambito della rassegna di musica contemporanea, furono eseguiti per la prima volta due suoi brani per pianoforte, «Zà» e «L'Egitto prima delle sabbie», uno dei pezzi vincitori del primo concorso di composizione «Karlheinz Stockhausen».

E proprio «L'Egitto prima delle sabbie» è uno dei brani inseriti nella scaletta del concerto, in cui il cantautore spazia dal repertorio classico con Brahms ad autori e sonorità contemporanee come Sergio Endrigo, i Rolling Stones, oltre ad alcuni dei suoi successi come «L'ombra della luce», «L'oceano di silenzio», «Prospettiva Nevskij«, «L'ode all'inviolato», «La cura», solo per citarne alcuni.

Un appuntamento da non perdere per riascoltare e apprezzare il talento di un cantante e compositore raffinato, eclettico e sempre capace di rinnovarsi. Il costo del biglietto d'ingresso va dai 34 euro del primo settore ai 29 del secondo: si possono acquistare sul sito www.vivaticket.it o alla biglietteria del teatro. Per tutti i dettagli consultare il sito www.festivalpianistico.it o contattare il numero 035.240140.



m.sanfilippo

© riproduzione riservata