Bergamo, pienone con i busker - Foto Il centro all’insegna degli artisti di strada
Le foto sono di Yuri Colleoni

Bergamo, pienone con i busker - Foto
Il centro all’insegna degli artisti di strada

Giochi di prestigio, giocoleria, musica e acrobazia. Il centro si riempie di gente con la «movida» degli artisti di strada.

Clown, giocolieri, trampolieri, maghi, musicisti, prestigiatori, ballerini: tutto il mondo dei busker, degli artisti di strada si è dato appuntamento sabato sera 29 giugno dalle 21 in piazza Pontida e dintorni a Bergamo per la prima edizione della Busker Night, una sorta di edizione «numero zero», come l’ha definita il suo curatore, Roberto Gualdi, che se funzionerà potrebbe diventare un appuntamento fisso, magari allungato a tutto un finesettimana.

Una manifestazione che ha coinvolto anche gli esercizi commerciali presenti sulle piazze e le vie coinvolte (piazza Pontida, un tratto di via Broseta, via Sant’Alessandro, via XX Settembre, via Sant’Orsola), che sono rimaste chiuse al traffico veicolare e dove, in Largo Rezzara, è stato allestito un dj set con aperitivi e musica dalle ore 18.

Quattordici le postazioni dove si sono esibiti altrettanti gruppi per un totale di una trentina di artisti che, nella migliore tradizione dei busker, hanno «lavorato» «a cappello», cioè gli spettatori hanno potuto donare un’offerta alla fine di ogni numero. Tra gli artisti Avl – Spazio Allievi, Aerial Silk, Brassatodrum, Alexo, Firytales, Magic Bunny, Rakesh Lord of the Moon, Il Soffio Magico, Dodo, Skorpionfire, Mister Gabriel, Orobian Pipe Band, Cesco, Acrovertical, Acrovertical trampolieri itineranti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA