Cheese trekking negli alpeggi della Val Brembana dove nasce il «Formai de Mut»

L’iniziativa 5 le giornate dedicate alla scoperta di natura, paesaggi orobici e dei saperi di una volta, degustando la qualità dei prodotti di alpeggio.

Cheese trekking negli alpeggi della Val Brembana dove nasce il «Formai de Mut»

Un accompagnatore professionale di media montagna guiderà i partecipanti alla scoperta delle bellezze naturalistiche dell’Alta Valle Brembana con visita alle aziende agricole, dimostrazione della lavorazione del latte e pranzo-degustazione in alpeggio con prodotti a Km0.

Nel 2022 gli alpeggi interessati saranno 3: l’Alpe Terzera a Mezzoldo, l’Alpe Cantedoldo a Averara e l’Alpe Casera a Cusio.

Durante i percorsi, che non presentano particolari dislivelli e difficoltà, la guida presenterà approfondimenti ambientali, di botanica e fauna locale, illustrando le caratteristiche dei percorsi orobici. Una volta raggiunto l’alpeggio sarà possibile assistere alla fase conclusiva della lavorazione del latte e scoprire i segreti dell’attività degli alpeggiatori che per pranzo proporranno un piatto di degustazione con polenta e diversi tipi di formaggi di loro produzione.

Le date dei 5 appuntamenti sono: domenica 17 e sabato 30 luglio, domenica 7 e venerdì 19 agosto, sabato 3 settembre.

«Si tratta di iniziative particolarmente importanti», afferma il presidente di Altobrembo Andrea Paleni, «con le quali diamo valore ai tesori delle nostre montagne: natura, sapori e tradizioni. L’attività di alpeggio, oltre a dare vita ai migliori formaggi della nostra Valle, è anche fondamentale per la manutenzione del territorio. È importante far capire la stretta relazione tra questi elementi, è ciò che rende uniche le nostre montagne».

La prenotazione è obbligatoria, l’evento verrà infatti confermato al raggiungimento di un numero minimo di partecipanti. Per maggiori informazioni e prenotazioni contattare Altobrembo al numero 348.1842781 o via mail a [email protected].

© RIPRODUZIONE RISERVATA