Martedì 10 Luglio 2012

Circuito lirico estivo: tre opere
in piazza con il Ducato in agosto

Quando iniziò una decina di anni fa, senza eccessivo clamore, il «Circuito lirico estivo» scommetteva su un'idea: portare la musica lirica nelle piazze bergamasche d'estate. In tutti questi anni il successo di pubblico è stato il motore principale dell'iniziativa.

Lunedì 9 luglio il «Circuito lirico estivo bergamasco» ha presentato nella sede del Ducato di Piazza Pontida l'XI edizione con un titolo in più rispetto al passato: Nabucco, Madama Butterfly, Il barbiere di Siviglia e  Aida.

Il duca Bruno Agazzi, non si nasconde dietro un dito: «Il Circuito lirico trova sempre più difficoltà a reperire le piazze e le risorse in tempi di emergenza come questi. Ma noi siamo cocciuti perché sappiamo che tempi migliori ci attendono dopo aver superato il guado di queste difficoltà».

Il Ducato ha sostenuto interamente lo sforzo organizzativo e finanziario del Circuito, trovando momenti di difficoltà - come il grido d'allarme dopo il Nabucco dello scorso anno - e di successo, la successiva Traviata  riempì con mille persone Piazza Vecchia, sempre nel 2011.

In modo garbato sia Brena che Agazzi non nascondono il loro disappunto per la latenza delle istituzioni rispetto al Circuito Lirico, che lo scorso anno ha raccolto 2 mila persone. E quasi a voler rispondere con i fatti all'indifferenza degli enti pubblici, hanno proposto un cartellone di notevole impegno e ambizioso, mantenendo il biglietto di ingresso a 15 euro.

Oltre alla crescita dei numeri, gli organizzatori promettono quest'anno una crescita anche qualitativa. Antonio Brena, direttore artistico dell'iniziativa e direttore d'orchestra fin dalla prima edizione, rimarca l'ingresso inedito di Ponte San Pietro: nella suggestiva Piazza Libertà, di fronte al comune, il 21 agosto prenderà il via il Circuito con Nabucco. Seguiranno il Barbiere di Siviglia, il 22 agosto, in Piazza Vecchia - un ritorno alle prime edizioni, con il capolavoro del pesarese -, il 25 agosto toccherà ad Aida, ancora in piazza Vecchia, e infine il 5 ottobre Madama Butterfly sarà al teatro Serassi di Seriate, comune che collabora all'iniziativa.

Leggi di più su L'Eco di martedì 10 luglio

m.sanfilippo

© riproduzione riservata