Venerdì 13 Giugno 2014

Dagli Iron Man a Hevia

Ecco come l’estate suona il rock

Hevia alla cornamusa
(Foto by Foto Fronzi)

Non è tutto rock quel che riluce in questa prima estate sotto l’ombrello di «Bergamo Suona Bene». I festival si sono messi in rete, consorziati, mantenendo l’identità, ma il cartellone «unico» consente una spigolatura di massima, tanto per inquadrare un viaggio d’ascolto possibile, tra i tanti che si possono intraprendere.

In città l’Happening delle cooperative sociali, cambia pagina alla musica ogni sera, e tra venerdì e sabato chiama pubblico per Bunna & i Bluebeaters, e l’Après la Classe. Gruppi di fusione, in levare e no.

Il Summer Sound Festival, la settimana dopo, si annuncia con un cambiamento di rotta. Giovedì 19 giugno Boosta dei Subsonica ha problemi con il suo nuovo marchingegno elettronico che rende più spettacolare una serata di dance elettronica e allora al suo posto arriva Frankie Hi-Nrg con la sua «Pedala», hit sanremese di tutto rispetto. Seguono Perturbazione (21 giugno) e Dente (22 giugno), il pop e la canzone d’autore della generazione di mezzo.

Da segnalare l’unico concerto italiano della band black metal Iron Man di Baltimora, in trasferta il 5 luglio a Pagazzano. Su altro fronte il 16 luglio potrebbe essere interessante seguire a Cenate Sotto per «Music For Emergency» la performance degli ex Csi. In materia di folk va segnalato il concerto di Hevia il 18 luglio a Pagazzano; ma la GeoMusic ha invitato per i primi di agosto anche il rocker newyorkese Elliott Murphy e gli inglesi Strawbs, tra folk e progressive.

Tutti i principali appuntamenti su L’Eco di Bergamo del 13 giugno

© riproduzione riservata