Giornata del Teatro, Bergamo partecipa online A Milano occupato il «Piccolo» - Foto

Giornata del Teatro, Bergamo partecipa online
A Milano occupato il «Piccolo» - Foto

Si celebra a teatri chiusi in Italia, la Giornata Mondiale del Teatro. A Bergamo le compagnie hanno partecipando online, a Milano un gruppo di lavoratori dello spettacolo ha occupato simbolicamente il Piccolo Teatro.

«Avevamo previsto per oggi la riapertura di teatri e cinema nelle zone gialle ma purtroppo per ora tutta Italia è rossa o arancione. Continueremo a sostenere lavoratori e imprese». Lo ha detto il ministro della Cultura, Dario Franceschini, che è intervenuto in collegamento alla cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria di Palermo al Maestro Riccardo Muti, proprio in occasione della Giornata Mondiale del Teatro.

A Milano invece, un gruppo di uomini e donne di teatro hanno occupato simbolicamente uno dei luoghi sacri della cultura italiana, il Piccolo Teatro. Questo luogo «è un simbolo, ci piacerebbe che arrivassero qui direttori e persone che lavorano nel mondo dello spettacolo. È un invito a tutto il sistema culturale»: è questo l’appello lanciato da una lavoratrice dello spettacolo alla conferenza stampa indetta dagli occupanti del Piccolo Teatro di Milano.

Nel corso della conferenza stampa i lavoratori dello spettacolo hanno spiegato che intendono portare avanti, con questa occupazione, l’esperimento di un «Parlamento culturale permanente - ha detto Marco Cacciola, attore e regista -. Noi abbiamo in programma cose molto ambiziose e stiamo cercando di fare un atto fortemente mediatico, abbiamo bisogno di tornare ad essere il primo punto dell’agenda politica».

Occupazione del Piccolo Teatro di via Rovello da parte dei lavoratori dello spettacolo, Milano, 27 marzo 2021.

Occupazione del Piccolo Teatro di via Rovello da parte dei lavoratori dello spettacolo, Milano, 27 marzo 2021.
(Foto by Mourad Balti Touati)

L’assemblea fino ad ora ha deciso che non c’è una data di fine per questo esperimento. Alle 17, nel corso di un confronto, i lavoratori decideranno se accettare la proposta della direzione del Piccolo teatro sul realizzare una assemblea permanente che tenga conto degli orari di apertura e chiusura del teatro. «È fondamentale parlare di come riprendere il lavoro - hanno spiegato -. Ci vogliono investimenti economici e una riforma del settore, sulla previdenza ad esempio. Vogliamo trovare un modo per veicolare queste richieste e abbiamo bisogno di segnali concreti».

A Bergamo, invece, la partecipazione alla Giornata che ancora una volta si celebra a teatri chiusi, avviene online. Ecco alcuni dei post delle compagnie orobiche.

Il Teatro Prova dà voce ai bambini.

La Fondazione Teatro Donizetti

Il Teatro Caverna ha organizzato venerdì in piazza nel quartiere della Grumellina l’iniziativa Pane e Poesia, con la quale ha distribuito oltre 30 borse della spesa per venire incontro a chi ne ha bisogno. A ciascuna consegna gli attori hanno declamato e consegnato una poesia o un brano di un testo teatrale.

Ecco invece il post di Pandemonium Teatro.

Quello del Teatro Filodrammatici di Treviglio.


r.vitali
Roberto L.Vitali Giornalista Redazione Web L'Eco di Bergamo

© RIPRODUZIONE RISERVATA