La «città elettrica» su Bergamo Tv e L’Eco Facebook - Video
Paola Abrate in trasmissione con Roberto Clemente

La «città elettrica» su Bergamo Tv e L’Eco Facebook - Video

Giovedì 22 luglio si parla di fonti rinnovabili, fotovoltaico, trasformazione verde delle città, Superbonus.

DIRETTA TERMINATA. CLICCA QUI PER RIVEDERE LA TRASMISSIONE

In diretta su Bergamo Tv stasera alle 21 e in streaming sulla pagina Facebook de «L’Eco di Bergamo», in collaborazione con Sorgenia Spa, va in onda «La città elettrica». Si parlerà di transizione energetica, sviluppo sostenibile, fonti rinnovabili, trasformazione verde delle città, superbonus al 110%, fotovoltaico residenziale e industriale, comunità energetiche e mobilità elettrica. Alla trasmissione, condotta da Paola Abrate e da Roberto Clemente, parteciperanno l’economista Leonardo Becchetti, il presidente nazionale di Legambiente Stefano Ciafani, la docente di Tecnica e pianificazione urbanistica dell’Università di Bergamo Maria Rosa Ronzoni e Edoardo Ronchi, politico e accademico italiano, già ministro dell’Ambiente.

Oltre a loro, le testimonianze di Mario Mauri, direttore in Sorgenia, e di Andrea Chinellato, amministratore delegato di Sorgenia Green Solutions: i due esperti racconteranno come le svolta «verde» della tecnologia rappresenti una reale opportunità per ridurre l’impatto delle attività umane sull’ambiente. Sorgenia è uno dei principali operatori del mercato libero dell’energia elettrica e del gas naturale, con circa 400 mila clienti su tutto il territorio nazionale. Un contributo sarà dedicato anche a Sky Global Galileo Energie (l’ospite sarà l’ingegner Marco Cassina, socio fondatore), società che opera nel settore delle energie rinnovabili e vanta un’esperienza pluriennale nella progettazione e realizzazione di impianti produttivi di energia «verde».

Con Marco Carrara, titolare dello Studio Carrara, si parlerà poi di benefici e vantaggi, oltre che della complessità, del cosiddetto «Superbonus 110%». Il tema della mobilità elettrica verrà affrontato insieme al direttore generale del Gruppo Bonaldi Gianmaria Berziga. Transizione energetica, fotovoltaico e mobilità elettrica disegnano un nuovo modello di città: appunto, la «città elettrica».


© RIPRODUZIONE RISERVATA