«Le sue foto la nostra eredità culturale» Il Museo delle storie ricorda Merisio
«Le gerle», 1962 FOTO PEPI MERISIO ©

«Le sue foto la nostra eredità culturale»
Il Museo delle storie ricorda Merisio

Il Museo delle storie di Bergamo ricorda «con grande stima e affetto Pepi Merisio, di cui si onora di conservare l’Archivio». Una video intervista al grande fotografo, venerdì i funerali alle 10 nella chiesa di Sant’Anna a Bergamo.

« Le sue fotografie sono per la città e il territorio una preziosa eredità culturale, un patrimonio che abbiamo avuto il piacere di restituire alla comunità con la mostra antologica “Guardami”, inaugurata durante il 2019» spiega il museo.

Pepi Merisio Città Alta, 1964

Pepi Merisio Città Alta, 1964

«Oggi lo salutiamo attraverso le sue parole, estratte dall’intervista realizzata nel 2018 in occasione dell’apertura del nuovo Museo della fotografia Sestini».

Sotto il Monte, nella Filanda Fumagalli, 1965 FOTO PEPI MERISIO ©

Sotto il Monte, nella Filanda Fumagalli, 1965 FOTO PEPI MERISIO ©


© RIPRODUZIONE RISERVATA