«Lo Spirito del pianeta» non si ferma Segui la diretta sul sito de «L’Eco»

«Lo Spirito del pianeta» non si ferma
Segui la diretta sul sito de «L’Eco»

Venerdì 29 maggio e sabato 30 maggio dalle 21 due giorni di canti, musiche e danze tradizionali da tutto il mondo, con la partecipazione, tra gli altri, di Davide Van De Sfroos, Enzo Avitabile e la straordinaria partecipazione di Capo Rahoni (nomination al premi Nobel per la Pace 2020).

«A seguito del rinvio dell’edizione 2020 dello Spirito del pianeta a giugno 2021 per le cause purtroppo note, abbiamo pensato di realizzare in concomitanza con i primi due giorni del festival del 2020, il 29 e 30 maggio per la precisione, due serate virtuali grazie agli attuali mezzi di comunicazione a disposizione». Lo comunicano gli organizzatori de Lo Spirito del Pianeta. Aderiranno alle serate gruppi indigeni da ogni parte del pianeta e artisti nostrani importanti, come Enzo Avitabile, Tony Esposito, Davide Van de Sfroos, il Bepi la corista Leslie Abadini.

Ci sarà anche la straordinaria partecipazione di Luca Parmitano, l’ormai famoso astronauta italiano, e di Capo Rahoni, capo Indios dell’Amazzonia presente nel 2019 alla conferenza all’ONU e ai G7 di Parigi.

Tutti gli appuntamenti verranno trasmessi in streaming sul nostro sito e sulla pagina Facebook dello Spirito del pianeta:

Il programma venerdì 29 maggio

Promoberg (ente fieristico di Bergamo Italy)

Dessana (Brasile)

Davide Van de Sfroos (Italia)

Maasai (Kenya)

Il Bepi (Italia)

Pigmei (Camerun)

Aztechi (Messico)

Aborigeni (Australia)

Lingaland (Italia)

Quaqhai (Iran)

Cree (Canada)

Saor Patrol (Scozia)

Sabato 30 maggio

Edmundo pacheto (Bolivia)

Enzo Avitabile (Italia)

Luca Parmitano Astronauta Italia)

Tuareg (Niger)

Xajil Maya (Guatemala)

Leslie Abadini (Italia-Capoverde))

To Nokwe Zulù (Sudafrica)

Inuit (Groenlandia)

Apache (Arizona- USA)

Sayaka Incas (Perù)

Martin O’Connor (Irlanda)

Maoori (Nuova Zelanda)

Tony Esposito (Italia)


© RIPRODUZIONE RISERVATA