«Migrare, Humanum est» La filosofa Rigotti a Costa Volpino
Francesca Rigotti

«Migrare, Humanum est»
La filosofa Rigotti a Costa Volpino

Le migrazioni al centro dell’intervento della filosofa Francesca Rigotti, ospite dell’associazione «Reading» e dell’amministrazione comunale sabato 23 novembre a Costa Volpino.

Perché l’Uomo, da sempre, migra? Che cos’è patria? Se la genetica ha fatto a pezzi i nazionalismi su base biologica, scoprendo le tracce di vari popoli nei nostri Dna, perché nazionalismi e sovranismi hanno tanto successo? Perché s’è capovolto il concetto e in troppe propagande quelli considerati in pericolo siamo noi, popoli dell’Occidente, e non i migranti, i rifugiati, i profughi e gli esuli che arrivano dal mare, dalla terra e dal cielo perché costretti a fuggire da guerre, miserie, devastazioni? Ci sono migranti di serie A e migranti di serie B? Perché è così faticoso accogliere? Domande con cui interrogare la professoressa Francesca Rigotti nella sua «Lectio» promossa dall’associazione di promozione sociale Reading in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, in programma sabato 23 novembre a Costa Volpino, ore 18.30, nell’auditorium «Caduti del lavoro» in via Nazionale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA