Martedì 13 Maggio 2014

Perturbazione, Dente e Boosta

per il Summer Sound Festival

Dente

Costi proibitivi e budget risicati: su questo sottile equilibrio si basa il cartellone in itinere del Summer Sound Festival 2014. In queste ultime settimane sono girate tante ipotesi, molte messe da parte subito per ragioni squisitamente economiche. La necessità è quella di far le nozze con i fichi secchi, cosa che per altro è già avvenuta in qualche passata edizione.

Alla fine i nomi sarebbero stati individuati. Artisti interessanti, che hanno un target giovanile perfettamente in linea con la vocazione della rassegna che un dì vide protagonisti gruppi del calibro di Radiohead, Dream Theater, Devo, giusto per far e qualche nome.

Le serate del Summer dovrebbero essere quattro, una delle quali interamente dedicata ai gruppi giovanili locali. Il cartellone se tutto andrà per il verso giusto dovrebbe prevedere al Lazzaretto tre concerti di un certo richiamo a ingresso gratuito, nella seconda metà di giugno. In tema di musica elettronica ci dovrebbe essere Boosta dei Subsonica: altri protagonisti dovrebbero essere i Perturbazione, reduci da una fortunata partecipazione all’ultimo Festival di Sanremo e Dente, cantautore tra i più apprezzati dai giovani.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 13 maggio

© riproduzione riservata