Risate e applausi, la grande bellezza degli spettacoli dal vivo. Il Teatro Prova riparte- Video

Risate e applausi, la grande bellezza degli spettacoli dal vivo. Il Teatro Prova riparte- Video

È stata la prima compagnia bergamasca a tornare in scena domenica 2 maggio. Uno spettacolo antieconomico, ma dall’alto valore simbolico.

La sala è piena, si fa per dire, visto che per il decreto anti-Covid i posti a sedere sono passati da 200 a 50. Il Teatro Prova, in via San Giorgio a Bergamo, ha deciso di riaprire anche se dal punto di vista strettamente economico certo non ne valeva la pena. Dopo un anno di chiusura, però, era importante dare un segnale: si può fare!

L’esperimento ha avuto successo, i biglietti sono andati a ruba, la prevendita è durata solo poche ore. L’emozione era palpabile sia tra il pubblico, sia tra gli addetti ai lavori, così come la voglia di tornare ad applaudire a ridere sotto il palco in totale sicurezza e a pochi metri dagli attori in carne ed ossa. Una sensazione che da oltre un anno non è più così scontata.

Guarda il servizio sul primo spettacolo del Teatro Prova, andato in onda in Tic Tac, la ruìbrica di cultura e spettacolo in onda ogni sabato nel Tg di Bergamo Tv alle 12.15-12.45-19.45-23.15.

«Ci tenevamo ad esserci - ci dice Andrea Rodegher, presidente del Teatro Prova, - appena abbiamo saputo di poter aprire, ci siamo messi al lavoro e in poche ore abbiamo deciso di esordire domenica 2 maggio. Non lo abbiamo fatto per un ritorno economico, visto che con 50 persone non copriamo nemmeno le spese, ma per dare un segnale. In sala non entravano spettatori dal febbraio del 2020, era importante riaprirla, per noi e per il pubblico che ci è sempre stato vicino. Non possiamo parlare ancora di una stagione o di un cartellone definito, continueremo così comunicando di volta in volta gli spettacoli attraverso i nostri social».

Clicca qui per tutte le informazioni sugli spettacoli al Teatro Prova.


r.vitali
Roberto L.Vitali Giornalista Redazione Web L'Eco di Bergamo

© RIPRODUZIONE RISERVATA