Roby Facchinetti applaude Mahmood «La canzone più innovativa di Sanremo»

Roby Facchinetti applaude Mahmood
«La canzone più innovativa di Sanremo»

Per andare un po’ oltre le polemiche sul meccanismo di voto, ecco il giudizio (rigorosamente musicale) di Roby Facchinetti sulla canzone che ha vinto il festival di Sanremo.

Roby Facchinetti, voce dei Pooh, dice la sua sul vincitore di Sanremo e lo fa con un giudizio strettamente musicale, al di là delle polemiche scoppiate a causa del meccanismo di votazione. In un post su Facebook il cantante e musicista bergamasco, che ha vinto Sanremo nel 1990 con “Uomini soli”, dice la sua: «La vittoria di Mahmood ha stupito tutti noi, però è altrettanto vero che il brano “Soldi” è forse il più innovativo sia armonicamente che melodicamente, cantato egregiamente con una vocalità pregevole.

Tutti noi ci aspettavamo che Loredana Bertè salisse meritatamente sul gradino più alto del podio, per la forza del brano e dalla sua indiscussa vocalità, infatti il fortissimo disappunto del pubblico in sala e non solo, si è fatto sentire per parecchi minuti ed è stata una cosa più unica che rara. Meritatissimi i premi che sono stati assegnati: Il Premio della Critica Mia Martini e il premio Lucio Dalla sono stati vinti da Daniele Silvestri con la canzone “Argentovivo”. Il premio Sergio Endrigo alla miglior interpretazione è stato vinto da Simone Cristicchi con “Abbi cura di me”. Il premio Sergio Bardotti per il miglior testo assegnato è stato vinto da Daniele Silvestri con “Argentovivo”. Il premio Giancarlo Bigazzi per la miglior composizione musicale è stato vinto da Simone Cristicchi con “Abbi cura di me”. Ultimo con “I tuoi particolari” ha vinto invece il premio TIMmusic, assegnato alla canzone più ascoltata su TIMmusic.

Comunque la vera classifica, verrà decretata da oggi in poi solo dal grande pubblico, che deciderà in base alle proprie preferenze quali saranno i brani più ascoltati.

I miei personali complimenti alla grande orchestra del festival e ai musicisti che la componevano, per bravura e per la qualità del suono. Complimenti al direttore artistico Claudio Baglioni, ai compagni di viaggio Virginia Raffaele e Claudio Bisio che hanno condotto un Sanremo dedicato soprattutto alla musica con ascolti, anche quest’anno da record. Il brano che mi ha “emozionato” di più è “Abbi cura di me” di Simone Cristicchi, ho apprezzato anche molto i brani di: Paola Turci, Irama, Arisa ,Il volo e Ultimo.

Quali sono le vostre personali preferenze fra i 24 brani presentati in questa edizione del festival di Sanremo? Buona domenica a tutti Viva il festival e viva la musica italiana!!!».


© RIPRODUZIONE RISERVATA