Tata Francesca lancia su Yahoo una web tv per genitori e insegnanti

Tata Francesca lancia su Yahoo
una web tv per genitori e insegnanti

Non solo libri per Francesca Valla. La bergamasca, volto noto grazie al programma «SoS Tata», sbarca anche sul web con l’apertura di un nuovo canale online.

Una vera e propria web tv educational sulla genitorialità, in Rete su Yahoo che sarà aperta proprio nella mattinata di venerdì 20 novembre, Giornata Internazionale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza. «La scelta della data è stata voluta: i bambini hanno sempre qualcosa da insegnare a noi adulti» commenta Francesca Valla, che non rinuncia all’insegnamento in una scuola della provincia.

«Per me è importante e sicuramente uno strumento per prendere spunti di grande arricchimento». Anche per la nuova tv: si chiama Web Tv di Francesca Valla ed è indirizzata alle mamme e ai papà, «ma anche agli insegnanti e agli educatori – spiega la bergamasca -. Un vero e proprio spazio di ascolto e d’informazione, ma soprattutto di condivisione dove ci saranno approfondimenti, suggerimenti, temi su cui riflettere, in un continuo confronto».

Utilissimo quando si parla d’infanzia e di mamme che proprio sul web e nel mondo social cercano idee e informazioni. Da qui la web tv di Francesca che si occuperà di temi legati all’educazione, all’affettività, con video informativi e di approfondimento: «Parlerò per esempio del rapporto dei bambini con l’acqua, ma anche come affrontare il distacco dai genitori. Ho preparato un video anche sulla dislessia tema molto importante e di grande rilevanza quando si parla di bambini».

«Abbiamo individuato in Francesca Valla il personaggio che potesse meglio interpretare il modo in cui volevamo coinvolgere gli utenti sul tema della genitorialità - ha commentato Matteo Failla, responsabile editoriale di Yahoo Italia -. Si tratta di un format con contenuti anche dal valore emozionale, in una produzione snella e immediata».

Come per esempio i video che saranno dedicati al tema del cibo: «Si chiameranno “Cucina a due mani” e con me ci sarà mia figlia Giorgia, di 4 anni e mezzo: pasticceremo insieme e ne combineremo delle belle». E poi interviste, appuntamenti, segnalazioni dove le mamme saranno le protagoniste: «Con me uno staff di supporto, ma alcuni video sono anche autoprodotti: mi diverto moltissimo anche in questo ruolo». Continuando a scrivere: «C’è un progetto editoriale dedicato agli adulti, oltre al sogno di raccogliere in un libro le favole che ho inventato per Giorgia. Chissà che non sia presto un nuovo progetto».

Fa. Ti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA