«Un’economia per la cura del creato» A Bergamo stasera c’è Gael Giraud
Gael Giraud

«Un’economia per la cura del creato»
A Bergamo stasera c’è Gael Giraud

Continuano le «Conversazioni sul futuro» con un economista di fama mondiale. Martedì 20 novembre, ore 20.45, nell’aula magna dell’Università degli Studi di Bergamo in Sant’Agostino, in Città Alta, è in programma una lezione speciale dal titolo «Un’economia per la cura del creato» di Gael Giraud.

L’economista francese traccerà le linee di una possibile alleanza fruttuosa tra finanza ed ecologia in base a una rinnovata presa di coscienza etica. Giraud, gesuita ed economista, fa parte del Centro di Economia della Sorbona. È chief economist della Agence Française de Développement. Il suo lavoro ha uno sguardo originale sull’economia indagandone gli aspetti etici e spirituali. Nel suo ultimo libro «Transizione ecologica» traccia una strada per realizzare buone prassi a vantaggio di tutti e benefiche per l’ambiente.

Prima dell’evento serale, Giraud terrà un seminario d’approfondimento in forma privata con un gruppo di sacerdoti bergamaschi, la presidenza delle Acli e i responsabili delle cooperative acliste bergamasche. Per entrambi gli appuntamenti l’ingresso è gratuito previa prenotazione dei biglietti su www.moltefedi.it.


© RIPRODUZIONE RISERVATA