Quando si può dire... un’idea luminosa Dal prossimo Natale l’albero wireless

Quando si può dire... un’idea luminosa
Dal prossimo Natale l’albero wireless

Per quest’anno nulla da fare, l’idea è poco più di un progetto. Ma per il prossimo Natale potremmo avere in casa il primo albero con illuminazione wireless.

Niente fili da collegare, niente programmatori per controllare l’intermittenza delle luci. Tutto si potrà fare con semplicità e senza rischi: ogni anno infatti sono tantissimi gli alberi di Natale che sono causa di incendi per problemi dovuti ai collegamenti elettrici.

L’idea l’hanno avuta i creatori di Aura: lampade che captano un segnale wireless e si accendono senza alcun collegamento fisico. Chris Higgins e Hardeep Johar hanno pubblicato le prime informazioni sul prototipo su Kickstarter.

Luci wireless in arrivo per l'albero di Natale

Luci wireless in arrivo per l'albero di Natale

Il tutto è semplice, come l’uovo di Colombo: basta una base collegata alla corrente che diffonde un campo magnetico. E all’interno di questo campo magnetico le palline di Natale si accendono grazie a un dispositivo presente al loro interno.

Ma non è tutto: la base trasmette il segnale anche a un qualsiasi palmare, permettendo di controllare il tutto senza fili e restando comodamente seduti.

Al momento sono stati predisposti prototipi, ma per l’anno prossimo sono attesi i finanziamenti per avviare la produzione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA