Celadina cerca il rilancio  A Gorle martedì riapre Italmark
Rendering del nuovo supermercato Italmark in via Roma a Gorle

Celadina cerca il rilancio

A Gorle martedì riapre Italmark

Il super sarà inaugurato martedì, il sindaco Testa: «Avrà riflessi positivi su tutta la zona». All’interno del punto vendita anche un’area ristoro.

Non sarà un semplice restyling, ma una radicale ristrutturazione con inevitabili riflessi positivi su tutto il quartiere, quella del punto vendita di Gorle di Italmark, gruppo bresciano da 400 milioni di euro di fatturato presente da oltre mezzo secolo sul mercato della grande distribuzione organizzata: un comparto, questo, in continua evoluzione, e dove ogni trasformazione corrisponde a un’importante modifica della geografia del territorio. È accaduto a fine settembre a Celadina, in occasione dell’inaugurazione della nuova Esselunga, accadrà presto anche a poco più di un chilometro di distanza, dove martedì 5 dicembre è previsto il taglio del nastro del supermercato Italmark in versione «2.0».

Un’operazione, quella di Italmark, più che favorevole per il territorio anche in chiave occupazionale, visto che sette dei 25 dipendenti impiegati nel punto vendita saranno neoassunti a fronte della ristrutturazione. Le novità in arrivo dalle parti dell’ex Melocchi sono tante, visto che il progetto punta anche a rendere più vivo e attrattivo il quartiere, come conferma il sindaco di Gorle, Giovanni Testa: «Quella della catena Italmark è una riqualificazione che garantirà inevitabili riflessi positivi su tutta la zona, mantenendo attiva un’area che invece rischiava di non esserlo più. Il progetto va dunque letto in un contesto di rinnovati servizi per il cittadino».

Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 1° dicembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA