Dal sogno del viaggio alla tragedia Alessandra, una vita spezzata a 21 anni

Dal sogno del viaggio alla tragedia
Alessandra, una vita spezzata a 21 anni

L’ultima telefonata alla mamma e poi la voglia di prenotare un viaggio con il fidanzato Denis. Alessandra Cornago aveva 21 anni e viveva tra Milano, dove frequentava Lingue alla Cattolica, e Ponteranica, con la famiglia, in via Rigla.

Ha frequentato il Secco Suardo per poi iscriversi a Lingue alla Cattolica. Studentessa di 21 anni a Milano, ma con il cuore a Bergamo, Alessandra Cornago, vittima di una terribile fatalità nella serata di mercoledì 17 gennaio quando è morta a causa di un colpo di pistola partito dall’arma del fidanzato, ex guardia giurata di Villa d’Almè, Denis Zeni.

I due stavano prenotando un viaggio per le vacanze di Pasqua: la meta pare potesse essere Roma. Cercavano un cofanetto regalo custodito in una piccola cassaforte in casa di Denis quando è comparsa, dal forziere, anche la pistola che il ragazzo, anche lui 21enne, usava quando faceva la guardia giurata. La Glock semi automatica che Denis ha spostato per prendere il cofanetto: l’arma è passata di mano tra i due fino alla tragedia. Alessandra l’avrebbe impugnata dalla canna per non toccare il grilletto e l’avrebbe ripassata a Denis che l’ha presa ed è partito il colpo. Fatale.

Un dolore immenso quello della morte della giovane: la salma si trova ora all’ospedale Papa Giovanni di Bergamo, in attesa dell’autopsia, fissata per mercoledì prossimo. Ponteranica, paese di nascita di Alessandra, è stretta nel dolore e vicina ai genitori, al fratello e alla sorella della ragazza. Con un messaggio in Fb nel gruppo «Sei di Ponteranica se...»: «Su richiesta della famiglia nessun commento su Facebook alla tragedia di Villa d’Almè. Grazie» si legge on line.

Alessandra ora frequentava la Cattolica di Milano e viveva tra il capoluogo e Ponteranica, in via Rigla. L’ultima telefonata alla mamma, nella serata di giovedì, mamma molto conosciuta per il suo negozio di parrucchiera, proprio sul provinciale di Ponteranica: Alessandra l’ha chiamata per avvisare che si sarebbe fermata a cena da Denis.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 19 gennaio

© RIPRODUZIONE RISERVATA