Venerdì 07 Febbraio 2014

Londra euforica

sospesa sull’orla

libri

«Corpi vili» (qui riedito) è una storia piena di brio. Protagonisti, i cosiddetti Bright Young Things, i giovani brillanti dell’alta borghesia londinese. Naturalmente le feste vi abbondano, lo champagne scorre copioso, e i protagonisti parlano una lingua stravagante e sofisticata, veloce, informale. Londra è qui nel pieno dell’euforia fra le due guerre. Waugh non fece altro che fotografarla, ricorrendo a uno stile snob e insieme popolare

* * *

Evelyn Waugh

«Corpi vili»

Bompiani, pagine 262, euro 11

© riproduzione riservata