Milano capitale dell’Impero romano Un ebook per scoprire la città antica

Milano capitale dell’Impero romano
Un ebook per scoprire la città antica

I due autori Fabio Florindi e Stefano Lucchini portano il lettore alla scoperta dei reperti visibili ancora oggi.

Un viaggio di duemila anni che conduce il lettore alla scoperta di una Milano antica e poco conosciuta. Non tutti, infatti, sanno che la città meneghina è stata per oltre cento anni la capitale dell’Impero romano d’Occidente e oggi il visitatore attento può ancora scoprire molte tracce del periodo in cui Mediolanum fu una delle più potenti città del mondo conosciuto. Insomma, sotto la superficie della Milano odierna scorre una città antica e in «Mediolanum. Esplorazioni urbane nella Milano romana» (ebook edito da Informant), i due autori Fabio Florindi e Stefano Lucchini portano il lettore alla scoperta dei reperti visibili ancora oggi.

Tra le testimonianze di più grande interesse arrivate fino ai giorni nostri ci sono senz’altro il palazzo imperiale dove Attila si insediò quando conquistò Mediolanum; le antiche basiliche paleocristiane; le mura e le torri romane a difesa della città; il mausoleo imperiale costruito per ospitare un imperatore del IV secolo dopo Cristo; le rovine del teatro, dell’ippodromo e dell’anfiteatro. Tra l’altro, una torre dell’antico ippodromo è ancora in piedi e oggi è stata trasformata nel campanile della chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore. L’attuale piazza Duomo, poi, era già il fulcro della vita religiosa cittadina e aveva una particolarità: su essa sorgevano due cattedrali, con altrettanti battisteri, rivolte l’una verso l’altra. Ma non ci sono solo reperti, su Mediolanum si narrano molte storie, che a volte sconfinano nella leggenda.

È il caso della «colonna del diavolo», che si trova in piazza Sant’Ambrogio proprio accanto alla Basilica. La colonna presenta due fori nella parte bassa e, secondo la leggenda, si tratterebbero delle corna del diavolo. In pratica un giorno Sant’Ambrogio stava pregando nei pressi della chiesa, quando Satana cominciò a tentarlo. Il santo, esasperato dai tentativi del demonio, gli rifilò un calcio e lo mandò a sbattere contro la colonna. Così le corna del diavolo rimasero conficcate nella colonna. Insomma, «Mediolanum. Esplorazioni urbane nella Milano romana» non è una guida turistica, ma i due autori conducono il lettore a caccia di tracce, indizi, reperti archeologici perduti e capolavori artistici, ricostruendo l’atmosfera del periodo in cui la storia di Milano si intrecciò con la storia di Roma in modo indissolubile. Ricco di foto e mappe, il testo è diviso in tre itinerari che svelano come tuttora Milano poggi su fondamenta romane. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA