C’è anche Ilaria tra gli eroi italiani  «Questo premio è per tutti noi sordi»

C’è anche Ilaria tra gli eroi italiani
«Questo premio è per tutti noi sordi»

Tra i 33 italiani insigniti dal presidente Mattarella c’è anche Ilaria Galbusera,
capitano della nazionale femminile volley non udenti. «Il mio handicap è un’opportunità».

Gli «eroi» d’Italia, per l’impegno civile e per il bene comune e testimonianza dei valori repubblicani: sono 33 le cittadine e i cittadini ai quali il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha conferito, motu proprio, le onorificenze al Merito della Repubblica italiana per atti di eroismo, per l’impegno nella solidarietà, nel soccorso, per l’attività in favore dell’inclusione sociale, nella cooperazione internazionale, nella tutela dei minori, nella promozione della cultura e della legalità. Le onorificenze verranno consegnate nei prossimi mesi, ma nelle ultime ore l’emozione ha già travolto due bergamaschi, tra i 33 «eroi» scelti da Mattarella: uno è Igor Trocchia, 46 anni, di Ponte San Pietro, allenatore del settore giovanile del Pontisola, l’altra è Ilaria Galbusera, 27 anni, di Sorisole, sorda dalla nascita, Capitano della nazionale femminile volley sorde - recita il comunicato Ansa sui riconoscimenti assegnati - , medaglia d’argento ai Deaflylimpics 2017, Giochi dedicati agli atleti sordi che si sono svolti in Turchia.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 30 dicembre 2018

© RIPRODUZIONE RISERVATA