Perde l’equilibrio e cade dal balcone Muore 69enne a Caprino Bergamasco

Perde l’equilibrio e cade dal balcone
Muore 69enne a Caprino Bergamasco

Si è affacciato dal balcone per chiudere le persiane della finestra e ha perso l’equilibrio. È caduto così, da un’altezza di circa 6 metri, un 69enne a Caprino che è morto a causa dei gravi traumi riportati.

Tragico incidente a Caprino, nel tardo pomeriggio di martedì 18 dicembre: poco dopo le 17,30 è morto un sessantanovenne, cittadino moldavo. È caduto dal balcone del primo piano di un grosso condominio, in via Cava di Sopra 21, a lato dell’ex statale 342 Briantea.

L’uomo, a quanto si è potuto apprendere e stando a una prima ricostruzione dei fatti, si sarebbe affacciato dal balcone per chiudere le persiane della finestra, ma avrebbe perso l’equilibrio, cadendo da un’altezza di circa cinque, sei metri e finendo sul pavimento in cemento del cortile, sul retro del condominio. È scattato subito l’allarme, con la chiamata al 112 e l’arrivo sul posto di un’ambulanza della Croce Azzurra di Almeno San Bartolomeo, seguita dall’automedica, ma per il moldavo ogni soccorso è risultato vano, avendo riportato gravissime ferite al capo e in altre parti del corpo.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 19 dicembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA