La guerra in Iraq un errore Il terrorismo è aumentato

La guerra in Iraq un errore
Il terrorismo è aumentato

La commissione presieduta da John Chilcot lascia agli storici un netto atto d’accusa nei confronti dell’ex premier britannico Tony Blair: «L’invasione dell’Iraq nel 2003 fu decisa in modo affrettato. C’erano altre opzioni pacifiche, perché non esistevano minacce imminenti da parte di Saddam Hussein».

La guerra in Iraq un errore
Il terrorismo è aumentato

La commissione presieduta da John Chilcot lascia agli storici un netto atto d’accusa nei confronti dell’ex premier britannico Tony Blair: «L’invasione dell’Iraq nel 2003 fu decisa in modo affrettato. C’erano altre opzioni pacifiche, perché non esistevano minacce imminenti da parte di Saddam Hussein».

Conversioni

Conversioni

di Giorgio Gandola I prigionieri cristiani hanno quattro possibilità di convertirsi: due volte viene chiesto loro educatamente, la terza dopo dieci frustate con un …