Giovedì 21 Novembre 2013

Lo «Zecchino» veste bergamasco

MiMiSol ha ancora l’esclusiva

MiMiSol veste lo Zecchino d'Oro. Qui in piazza San Pietro

MiMiSol veste lo Zecchino d’Oro. Il marchio di Imelde Bronzieri ha realizzato per il terzo anno consecutivo tutti i completi e gli abiti dei piccoli cantanti del Piccolo Coro dell’Antoniano, ben 59 bambini, e dei suoi 17 solisti. «É sempre un’emozione e una magia – ha commentato la stilista bergamasca -, soprattutto dopo l’esperienza dello scorso 17 novembre, quando i bambini hanno cantato in piazza San Pietro, in occasione della Giornata della Famiglia». Intanto MiMiSol guarda verso l’estero, con le imminenti aperture di due monomarca a Baku, nel’Azerbaigian, e a Doha, nel Qatar. Saliranno così a dieci i monomarca MiMiSol nel mondo, tra Mosca, Tokyo e Osaka, Taipei fino a Jeddah e Riyadh, in Arabia Saudita. «Ma le radici restano a Bergamo e proprio nelle prossime settimane – annuncia la stilista -, inaugurerò i nuovi spazi creativi in via Tasso dove lavorerò alle mie collezioni».

Il mondo raffinato e bon ton di Imelde Bronzieri avanza quindi con uno sviluppo verso l’export e l’Oriente: confermati i 6 milioni di fatturato anche per il 2013 in chiusura, consolidate le partnership con due partner ben radicati nel settore: la Gimel per l’abbigliamento e Andrea Montelpare per la calzatura. «Sono anni difficili dal punto di vista economico - commenta la stilista – ma per il 2014 prevedo nuove aperture e un continuo sviluppo. Sempre restando fedele alla mia creatività e al mio senso dell’infanzia: la mia collaborazione con lo Zecchino d’Oro segue questo percorso».

Fa.Ti.

© riproduzione riservata