Rossella Jardini crea «Metamorphosis» Con Aspesi all’insegna della sostenibilità

Rossella Jardini crea «Metamorphosis»
Con Aspesi all’insegna della sostenibilità

Si apre la Settimana della Moda milanese e tra i bergamaschi presenti c’è anche una delle signore del fashion più amate, con una grande novità: Rossella Jardini presenta il progetto realizzato in collaborazione con Aspesi dal titolo «Metamorphosis».

Una special «No Season Collection» che parte dal recupero dei basic piece Aspesi e ai quali, attraverso la propria visione creativa, Rossella Jardini restituisce nuovo valore. Un progetto che è un manifesto di sostenibilità e che nasce dalla profonda amicizia che lega i due designer.

Pochi lo sanno che Rossella Jardini è bergamasca, per la precisione originaria di Fiorano al Serio. Una donna che la moda la ama e la vive, capace di catalizzare l’attenzione per la sua raffinatezza, quella capacità di indossare l‘eleganza che appartiene a pochissime. Un’allure che mai passa di moda e che ora la racconta attraverso la sua etichetta, che porta il suo nome dopo che la stilista è stata dagli anni Ottanta la musa, e successivamente, anima di Moschino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA