Trovare lavoro subito nella moda? Un libro ti dà tutte le dritte

Trovare lavoro subito nella moda?
Un libro ti dà tutte le dritte

Regola numero uno: non sbagliare. La creatività e il lusso insieme sono un’abbinata perfetta ma non bisogna fare mai passi falsi. Parola di «Trova lavoro subito nella moda», una guida accurata e molto utile a chi nel mondo del fashion ci vuole entrare per bene.

Fashion blogger avvisate, stiliste emergenti, pr in erba: Barbara Nicolini e Paola Occhipinti sanno il fatto loro e vi spiegano con arguzia, gran stile e consigli utili il fantasmagorico (e decisamente complicato) mondo della moda. Una è un headhunter (cacciatrice di teste, ndr) specializzata nel settore fashion, ideatrice e conduttrice per Mediaset della trasmissione «Non aprite quell’armadio», l’altra è giornalista professionista, si occupa di moda, beauty e wellness e tra l’altro ha collaborato con uffici stampa, tra cui quello di Gianfranco Ferré, e con alcune agenzie fotografiche. Insieme formano il blog Jobsalad nel sito Vanityfair.it oltre a questo nuovo libro che sarà presentato alla Ibs di via XX Settembre, a Bergamo, il 16 marzo alle 18.30: un’occasione utile per tutte e tutti gli appassionati di moda che aspirano ad entrare in quel mondo, prima o poi. Perché nel fashion c’è un po’ di tutto: lo stilista ma anche il visual merchandiser, il talent scout e, ebbene sì, il gettonatissimo fashion blogger.

La copertina del libro

La copertina del libro

Ormai, si sa, non esistono solo lo stilista, la modella o il fotografo. Per il successo di un marchio o di una linea sono necessarie un’articolata serie di professionalità, con competenze molto diverse e l’obiettivo di questo libro è fornire informazioni dettagliate e suggerimenti pratici anche a chi vuole cambiare lavoro. E dunque: quali sono le caratteristiche e le mansioni di ogni figura professionale? La formazione consigliata? I ruoli più ricercati? Come e a chi rivolgersi per proporre la propria candidatura? Quali errori evitare? E persino... come vestirsi al colloquio? Non mancano le testimonianze di molti protagonisti del settore che aggiungono preziose dritte, indicazioni «dall’interno» e alcuni segreti del mestiere che bisogna assolutamente conoscere. «Un libro che aiuta a scoprire un mondo affascinante ma complesso, ma che permette anche ai soli appassionati, e non per forza alla ricerca di un lavoro, di avere informazioni utili, soprattutto leggendosi le interviste che abbiamo raccolto – commenta Barbara Nicolini -. E poi molto chiara è l’organizzazione del mercato, capire come funziona, partendo anche dal come si costruisce un abito».

Le autitrici del libro

Le autitrici del libro

Il termine «costruire» è voluto, perché dietro a un capo ci sono mille sfaccettature su cui indagare. Con una raccomandazione: «La possibilità di trovare lavoro dipende in buona misura dal proprio atteggiamento – continua ancora Barbara Nicolini -, un atteggiamento che può e deve essere educato, affinato, perfezionato, anche mediante l’utilizzo di una serie di tecniche. Specificare con chiarezza la professione che si desidera svolgere, significa prima di tutto saper valutare le proprie inclinazioni personali, ma è sempre più necessario saper integrare questa auto-valutazione con informazioni dettagliate sugli sbocchi occupazionali, sulla tendenza dei diversi settori economici, sull’organizzazione delle aziende». Insomma: essere preparati, organizzati. «Non ci si inventa, soprattutto nella moda, sistema mutevole e sempre all’avanguardia». Partendo da questa considerazione: «Noi stessi siamo un “prodotto di successo”» conclude la scrittrice. Da sfruttare al meglio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA