Rave party bloccato sul nascere
Carabinieri in azione a Verdellino

Avevano in mente di replicare il rave party del 2013, quando un migliaio di giovani si sballò negli stessi capannoni, ma stavolta i carabinieri di Zingonia e Treviglio sono intervenuti con rapidità e decisione bloccando praticamente sul nascere una festa a base di musica house, alcol e droga all’ex Tnt Traco di Verdellino.

Rave party bloccato sul nascere Carabinieri in azione a Verdellino

I militari dell’Arma sono entrati in azione poco dopo la mezzanotte di venerdì 5 febbraio, quando nei capannoni c’erano circa 300 giovani e hanno presidiato le entrate, impedendo che l’afflusso aumentasse. L’operazione è continuata fino alla mattinata di sabato, è in corso l’identificazione degli organizzato del rave.

© RIPRODUZIONE RISERVATA