Ingegnere a Veracruz con il mare a far compagnia

Ingegnere a Veracruz
con il mare a far compagnia

La mattina si alza e, dal suo balcone, guarda il mare. Dallo scorso ottobre quella distesa azzurra che alcuni giorni si confonde con il cielo, è il suo primo interlocutore, prima di entrare negli uffici del grande stabilimento che Tenaris ha in Messico.

Luca Benigni, 38 anni di Bergamo, abita a Veracruz dove lavora come ingegnere meccanico per la multinazionale bergamasca. È stata proprio la società con sede a Dalmine a mandarlo in Messico, per la seconda volta e dopo una «pausa» di 3 anni in Texas: «Sempre in giro per il mondo – sorride –: dal 2010 al 2012 ho già vissuto qui a Veracruz, poi dal 2015 al 2018 in Texas e ora di ritorno in Messico». Ma il viaggio inizia prima: «E per caso. Mio fratello Ezio un giorno mi informa che in Tenaris stavano cercando nuove figure professionali: io mi ero appena laureato al Politecnico di Milano in Ingegneria meccanica e ho così trovato subito lavoro».

Fabiana Tinaglia Giornalista de L'Eco di Bergamo

© RIPRODUZIONE RISERVATA