«Vado al lavoro in aereo: geologa nel deserto australiano a caccia di falde acquifere»

La storia Da Montello a Perth: Elena Colleoni, a 37 anni, è geologa in Bhp, una delle compagnie minerarie più grandi al mondo.

«Vado al lavoro in aereo: geologa nel deserto australiano a caccia di falde acquifere»
Elena Colleoni, idrogeologa in Australia

La sua strada, Elena Colleoni, l’ha trovata dopo il diploma in informatica. Un percorso piuttosto lungo e tortuoso, che l’ha portata a macinare molti più chilometri di quanti mai avrebbe pensato di farne. Non tanto perché il lavoro della sua vita l’ha trovato a Perth, in Australia, nientemeno che dall’altra parte del mondo, ma perché per andarci – al lavoro – Elena sale su un aereo e si sposta di almeno duemila chilometri da casa. Trentasette anni, nativa di Bergamo ma orgogliosamente «da Montello», come dice lei, Elena non fa la hostess, ma la geologa. Anzi, da un paio d’anni a questa parte, l’idrogeologa: lavora nel deserto, vive a metà tra la metropoli australiana e il villaggio che la sua azienda ha allestito in mezzo al nulla per ospitare i dipendenti che cercano ferro nelle cave a cielo aperto sperdute nelle distese australi. E a parte un po’ di nostalgia per la famiglia e i formaggi di montagna, è felicissima di vivere a 13.600 chilometri da casa .

© RIPRODUZIONE RISERVATA