A Bergamo l’anno più caldo dal 1900 Il record negativo insieme ad altre 24 città

A Bergamo l’anno più caldo dal 1900
Il record negativo insieme ad altre 24 città

I dati di «Europe 1 degree warmer» evidenziano il progressivo innalzamento delle temperature.

A vedere i 12,593° verrebbe da pensare che tutto sommato non fa così caldo. Soprattutto se fuori il termometro segna quasi quaranta gradi come settimana scorsa. Ma quel dato, solo all’apparenza basso, racconta la temperatura media del 2018 a Bergamo. La più alta dal 1900 ad oggi, quindi la più alta degli ultimi 118 anni: è la dimostrazione che il grido d’allarme sull’emergenza climatica, anche in provincia di Bergamo, non è sterile allarmismo .

Il clima sta cambiando a grande velocità e lo dimostrano, oltre agli eventi estremi come il temporale di martedì 9 luglio, anche i dati dell’European data journalism network, autore dell’inchiesta intitolata «Europe 1 degree warmer», realizzata analizzando i dati sulle temperature in 558 città europee. Bergamo è tra le 24 città italiane (sulle 56 prese in considerazione) in cui il 2018 è stato l’anno più caldo da quando vengono archiviati i dati. Lo stesso vale per tantissime altre città europee: in Germania, su 61 città esaminate, in 51 il 2018 è stato l’anno più caldo, nelle altre dieci è stato il secondo più caldo della storia. E vale anche per 41 delle 64 città francesi considerate nel monitoraggio.

i.invernizzi
Isaia Invernizzi Giornalista de L'Eco di Bergamo

© RIPRODUZIONE RISERVATA