Addio a Guido Colombelli, portato via da un malore: anche l’Atalanta lo piange, per lui arriva la maglia firmata da tutti i giocatori
Guido Colombelli

Addio a Guido Colombelli, portato via da un malore: anche l’Atalanta lo piange, per lui arriva la maglia firmata da tutti i giocatori

Aveva 48 anni e gestiva un’oreficeria a Ranica. L’ultimo gesto di generosità: donati gli organi. Tifosissimo dell’Atalanta, per lui alla camera ardente la maglia firmata dai calciatori.

È mancato a seguito di un malore il 48enne Guido Colombelli, molto conosciuto sia in città che a Ranica, dove gestiva un’oreficeria nel centro del paese. I familiari, non ricevendo sue notizie e non riuscendo a contattarlo, il 19 marzo scorso si erano allarmati e l’avevano cercato nella casa di Nembro, trovandolo riverso sul pavimento. Trasportato all’ospedale Papa Giovanni XXIII in gravi condizioni, era stato operato d’urgenza e nei giorni successivi al ricovero sembrava che si stesse riprendendo, ma ad inizio settimana sono subentrate alcune complicazioni che non gli hanno lasciato scampo. I familiari, seguendo la sua volontà, hanno deciso di donare gli organi, in un ultimo generoso gesto, come era nella natura di Guido.

© RIPRODUZIONE RISERVATA