Bergamo e Brescia insieme per la «ciclovia della cultura»

Bergamo e Brescia insieme
per la «ciclovia della cultura»

Protocollo firmato da Province e Comuni eletti «capitale» nel 2023. Il tracciato collegherà i territori valorizzandone il patrimonio socio-culturale.

Una ciclovia di collegamento fra Brescia e Bergamo, città a cui è stato conferito il titolo di «Capitale italiana della cultura 2023» per promuoverne la rinascita dopo quanto patito a causa dell’epidemia di coronavirus. È per la progettazione di questa opera pubblica che le Province di Bergamo e Brescia con i Comuni capoluogo hanno deciso di unire le forze. Ed è proprio in vista dell’importante appuntamento in programma ormai fra due anni che gli enti interessati hanno deciso di spendersi in questa iniziativa progettuale che ha avuto il suo primo passo formale nel protocollo d’intesa recentemente sottoscritto. L’obiettivo è chiaro: «Al fine - si legge sul documento - di promuovere il rilancio socio-economico e culturale dell’area sovraprovinciale e l’incremento della fruizione del patrimonio culturale materiale e immateriale del territorio, le parti intendono impegnarsi per la realizzazione di una ciclovia di collegamento tra le città di Brescia e Bergamo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA